Come noleggiare la propria abitazione per set cinematografici

Tutti coloro che desiderano mettere in mostra la propria casa oppure cercano un modo semplice per arrotondare le entrate mensili possono affittare la propria casa, ufficio, villa o un castello per proporlo come set per degli spot, per serie televisive o addirittura per film veri e propri.
Come fare? Molto semplice.

 

 

Istruzioni

  1. La prima cosa da fare è quella di entrare in contatto con alcune agenzie che si occupano di trovare location per la televisione. Navigando su internet è possibile trovare tantissimi siti di agenzie che si occupano proprio di questo. Chiaramente, per sperare di essere contattati e avere maggiori possibilità è preferibile procedere con l'iscrizione a più siti contemporaneamente. Non ha importanza se avete una casa modesta o una villa bellissima, ciò che occorre alle agenzie sono delle location che sottolineino la realtà piuttosto che realizzare delle location finte.

  2. Dopo esservi iscritti al sito (o ai differenti siti che avete trovato) dovrete compilare un modulo in cui dovrete scrivere il vostro nome, cognome, indirizzo e-mail, numero di telefono e indirizzo della location che volete mettere a disposizione. Dovrete anche specificare di chi è la proprietà dell'abitazione, dell'ufficio, della cascina, della villa e così via.

  3. Chiaramente sarà necessaria anche una breve ma puntigliosa descrizione della location, il punto in cui si trova, le condizioni in cui si trova e via dicendo.

  4. E' necessario allegare anche delle fotografie in serie (possibilmente scattate con la opzione panoramica così da avere una visione più precisa e dettagliata, in alternativa bisogna scattare una serie di fotografia in sequenza che verranno poi incollate l'una dopo l'altra e inviate per posta) oppure, in alcuni siti, è anche possibile inviare un filmato che riprenda tutti gli angoli della location che si mette a disposizione, sia all'interno che all'esterno. Nel caso in cui si dovesse decidere di inviare le foto, bisogna seguire attentamente le indicazioni richieste in termini di risoluzione e di quantità delle foto stesse.

  5. Se non si ha la possibilità di inviare delle foto, si potrà comunque dare disponibilità della propria abitazione inviando, tramite e-mail una attenta e minuziosa descrizione della abitazione.

  6. Dopo avere inviato la segnalazione della messa a disposizione della location, si verrà contattati dal responsabile dell'Ufficio della selezione delle location il quale specificherà le condizioni economiche e contrattuali nel caso in cui la location dovesse essere scelta. Si può anche arrivare a guadagnare circa 3500 euro per un solo giorno, in base al tipo di uso che verrà fatto della location.

l43-cinematografico-120516205544_medium

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>