Come montare da soli il chiudiporta

Montare un chiudiporta può essere un’ottima soluzione per evitare le dispersioni termiche, ma anche per poter tenere sotto controllo gli animali domestici, evitando che entrino o escano dall’abitazione quando non desiderato.

 

 

Istruzioni

  1. Il nostro chiudiporta avrà certamente una guida di foratura, solitamente è presente in tutti i chiudiporta che sono in commercio. Iniziamo andando a posizionare la guida, facendo in modo di far corrispondere la traccia, che vi è stampata sopra, con il bordo della parte superiore della porta. Possiamo quindi praticare i fori che serviranno a installare il chiudiporta, andando a posizionare la punta del trapano dove indicato dalla guida.

  2. Una volta praticati i fori nei punti giusti, prendiamo delle viti, della dimensione adatta, andiamo a posizionarle all'interno dei fori e avvitiamo il tutto. Nell'eseguire l'operazione, facciamo attenzione alla testa del meccanismo: controlliamo che questa sia in posizione perfettamente orizzontale e che sporga dalla porta.

  3. Una volta che il braccio allungabile sarà fissato adeguatamente alla cornice in alto, possiamo agire sulla vite situata nella parte mobile, in modo da regolarne la lunghezza.

  4. Dopo aver saldamente fissato il braccio, come indicato sopra, utilizziamo l'apposita chiave per tirare la molla. In questo modo la molla entrerà in una condizione di compressione e sarà in grado di permettere la rotazione della porta.

  5. Osserviamo il lato del corpo per trovare la vite che serve alla regolazione della velocità di chiusura. Facciamo diverse prove allentando o stringendo la vite, fino a ottenere il risultato desiderato.

  6. È bene far notare che il chiudiporta può essere montato sia sui cardini a destra che su quelli a sinistra, in base a quelle che sono le proprie esigenze.

  7. La corretta manutenzione aiuta ad avere sempre un funzionamento ottimale del chiudiporta. Si consiglia quindi di lubrificarne di tanto in tanto le diverse parti, così da ridurre l'attrito e mantenerlo al meglio.

  8. Quando si ha a che fare con uno sportello, o con una porta leggera, solitamente in luoghi soggetti a passaggi frequenti, è possibile installare un'asta di richiamo, sempre a molla. Tale elemento è costituito da una parte relativa al meccanismo di richiamo, che deve essere installata sullo stipite, e dall'astina che deve essere avvitata alla porta.

chiudiporta

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>