Come lavorare come noleggiatore auto

Il mercato del noleggio auto è in continua espansione in Italia e nel mondo e può rappresentare un’ottima opportunità di guadagno per chi decide di investire in quest’attività. Ecco come diventare noleggiatore di auto nel nostro Paese.

 

 

Istruzioni

  1. Diventare noleggiatore d'auto significa aprire un'attività che propone ai suoi clienti di utilizzare l'autovettura per un dato periodo di tempo, che può essere di un'ora o di 48 mesi, a seconda delle specifiche esigenze del cliente. I mezzi che vengono solitamente messi a noleggio sono vari e variegati, si va dalle autovetture tradizionali di varia tipologia ai mezzi commerciali.Utilitarie o familiari, vetture d'epoca o bolidi sportivi, furgonati di varie dimensioni o camion, chi sceglie di aprire un'attività di noleggio può concentrarsi su una specifica tipologia o può offrire un vasto parco auto tra cui il cliente può scegliere la vettura che più confà alle sue esigenze del momento o sul lungo periodo.

  2. Ovviamente, prima di avviare l'attività è necessario sbrigare tutte le pratiche burocratiche del caso, che consistono nella comunicazione al Comune in cui si è deciso di aprire la sede operativa del noleggio auto; con la normativa vigente, è sufficiente inviare la denuncia di apertura dell'attività all'Ufficio di Relazioni con il Pubblico via fax o mail e, la certificazione d'avvenuto inoltro agli uffici competenti è sufficiente per poter aprire l'attività, senza dover aspettare ulteriori comunicazioni o autorizzazioni.

  3. Per cominciare non è necessario avere un parco auto molto ampio, per legge basta anche una sola autovettura, tuttavia è bene cominciare con almeno un veicolo di ogni tipo, almeno dei modelli più richiesti, quindi utilitarie, familiari e almeno una commerciale.

  4. La zona di apertura dev'essere strategica ed è consigliabile avvicinarsi quanto più possibile alle stazioni celle città, siano queste ferroviarie o aeroportuali, dove è più probabile intercettare possibili clienti interessati a noleggiare una vettura. In tutto ciò, bisogna fare i conti con una concorrenza piuttosto elevata nel settore e per questo è importante diversificare l'offerta, inserendo nel parco auto anche camper e veicoli a due ruote, particolarmente richieste dai giovani durante le vacanze estive.

  5. L'attività di noleggio auto può essere aperta sia in completa autonomia sia attraverso un franchising, con tutti e i pro e i contro di entrambe le possibilità. Con il franchising si ha la certezza di avere un forte marchio alle spalle, che da fiducia e sicurezza ai clienti ma limita l'autonomia di gestione, con i prezzi imposti. Un'attività completamente libera lascia ampia possibilità di scelta delle tariffe, offrendo prezzi altamente competitivi che attirino i clienti ma, di contro, richiede un po' di tempo per far conoscere il nome e ottenere la fiducia dei clienti che spesso optano per le aziende già conosciute.

noleggio-auto

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>