Come ingannare gli spyware con Malwarebytes Chameleon

Non sempre, quando ci accorgiamo della presenza di malware sul nostro pc, è possibile fare qualcosa. Possiamo provare ad installare un tool di rimozione ma, quasi sicuramente, l’infezione vanificherà questo tentativo. Cosa fare allora? Possiamo simulare la stessa tecniche che usano gli hacker con i “Trojan” e “mascherare” la soluzione.
Vediamo come in questa guida.

 

Istruzioni

  1. Il tool di rimozione che useremo è "Malwarebytes Anti-Malware Chameleon" (http://adf.ly/mseKB). Scompattiamone l'archivio compresso e depositiamolo in una cartella posta, magari, sul Desktop.

  2. Al suo interno troveremo programmi che, apparentemente, sembrano browser o file di sistema noti: sono i componenti in versione "portable" del noto "Malwarebytes", un ottimo antispyware: clicchiamo su "Firefox-collegamento ad un programma per MS-DOS".

  3. Si aprirà il cmd di Windows e partirà il download dell'aggiornamento dell'antispyware: successivamente verranno stoppati tutti i processi non di sistema e partirà una scansione del tool di sicurezza.

  4. Terminata la scansione, vedremo comparire le eventuali presenze dell'infezione: selezioniamole e rimuoviamole.

  5. Il computer è, ora, bonificato e possiamo procedere a disinstallare, se vogliamo, Chameleon.

6edDOLN

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>