Come gestire la propria contabilità spicciola con MiniSpese

Tenere conto della propria contabilità aiuta a gestire meglio i propri risparmi ed a spendere in maniera più intelligente.
Gran parte delle applicazioni mobili o dei software per sistemi fissi, tuttavia, sconta un’eccessiva complessità di impostazione ed una grafica poco intuitiva.
In questa guida useremo, invece, un tool estremamente basico ma efficace.

 

Istruzioni

  1. Dal PlayStore, ed in attesa che sbarchi anche su altre piattaforme, scarichiamo ed installiamo "MiniSpese" .

  2. Al primo avvio, in alto a destra, troviamo le voci per aggiungere entrate ("più") e uscite ("meno"). Ogni elemento aggiunto alla nostra contabilità potrà essere corredato di ammontare, datazione e note esplicative. In caso di errori, inoltre, è possibile modificare o cancellare alcune delle voce testè aggiunte.

  3. Dopo un certo lasso di tempo, potremo filtrare i risultati per periodo, nota o per tipologia (entrate, uscite, ambedue) in modo da poter operare un'analisi del tipo di spesa o del volume di entrate in un dato lasso di tempo.

  4. Completa il quadro delle feature free, la possibilità di esportare il database delle nostre spese in formato html.

minispese-3

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>