Come fotografare con l’inquadratura perfetta grazie a Camera51

Gli smartphone di oggi hanno fotocamere davvero potenti e, grazie ai vari wizard delle app fotografiche, consentono di scattare foto davvero dettagliate.
Nulla, comunque, ha ancora sostituito l’apporto umano e, difatti, l’esperienza dei fotografi è ancora essenziale quando si vogliono foto degne dell’appellativo di “arte”.
In questa guida vedremo come sentirci un po’ più fotografi grazie ad un tool che applica diversi trucchi del settore.

 

Istruzioni

  1. L'applicazione da utilizzare è per Android, è gratuita, e si chiama "Camera51": dopo averla prelevata ed installata dal PlayStore, avviamola in modo da avere davanti la tipica interfaccia delle app di fotografia.

  2. Potremo mirare un soggetto e fotografarlo, correggendo la luminosità, attivando il flash e l'HDR per foto ricche di particolari.

  3. Sin qui ciò che unisce Camera51 alla concorrenza: a differenziarla ci pensa un particolare mirino che suggerisce l'inquadratura corretta per lo smartphone a seconda del soggetto che viene inquadrato.

  4. Per esempio: volete fotografare il bel panorama che si vede dalla vostra finestra? Mirate ad un particolare del medesimo paesaggio e l'applicazione, sulla base della regola pittorica dei terzi, vi dirà dove collocare - di preciso - il mirino del device. A quel punto non rimane che scattare e la foto avrà una dinamicità implicita che non avrebbe se avessimo collocato il nostro soggetto all'esatto centro del display.

  5. Non manca, naturalmente, la possibilità di affidarsi ad un certo automatismo: in tal caso Camera51 riconoscerà ciò che inquadriamo e suggerirà per conto suo la migliore inquadratura da tenere in fase di scatto.

unnamed2

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>