Come fare lo slime da soli

Ormai protagonista sugli scaffali delle edicole da un paio di anni, il successo dello slime tra i più piccoli sembra non dover terminare. Tanti e con diverse caratteristiche quelli venduti, ma chi l’ha detto che non si possa farlo anche a casa.
Ecco come.

Come fare lo slime da soli

C’è anche un altro motivo, oltre a quello economico ( comunque non da sottovalutare) per provare a realizzarlo da soli.
Provate a leggere le etichette sul retro del barattolo di quelli venduti. Spesso  coloranti chimici, sostanze dai nomi impronunciabili e diavolerie tossiche di varia natura la fanno da padrone.
Proviamo a produrlo in casa alloraprima di arrendersi alla triste e limacciosa sostanza tossica verde.
In giro, documentandosi,  non tutte le ricette proposte sono sane; ce ne sono alcune con colla vinilica, borace e detersivi usati come addensante. Esiste, però, la possibilità di realizzare il nostro benedetto slime con una ricetta naturale, ottenendo  un prodotto favoloso e sufficientemente “schifoso”.
Servono 30 grammi di fecola di patata, 220 grammi di acqua, 5 grammi di olio di semi, colorante alimentare, una frusta piatta, una spatola ed una padella.
Versate nel tegame fecola e acqua poi accendete il fuoco. Mescolate a fuoco basso con la frusta fino a quando il composto sarà denso. Più si addenserà e più energicamente dovrete mescolare finché magicamente otterrete una poltiglia bianca, fangosa.
Spegnete il fuoco ed unite l’olio di semi e colorante;  potrete usare qualsiasi colore a vostro piacimento. Accendete nuovamente la fiamma e con la spatola ricominciate ad amalgamare gli ingredienti; il risultato è un bio-slime colorato, molliccio ed elastico che non si attacca alle mani ma che, volendo, potreste anche mangiare !

Come fare lo slime da soli

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>