Come fare indagini online

Si dice che la curiosità sia femmina ma, in realtà, le necessità che portano a volerne sapere di più su un dato interlocutore, reale o potenziale che sia, sono davvero molto comuni ed esulano da una mera questione di genere. Può capitare, infatti, che si stia per fare affari con qualcuno, che si debbano cercare informazioni su un potenziale dipendente o, semplicemente, che si voglia ingannare l’attesa (e l’ansia) per un incontro galante. Chi ci troveremo di fronte? Che fine ha fatto quella data persona? In questa guida vedremo come rispondere a queste ed altre domande grazie al web.

 

Istruzioni

  1. Il sito principe per le nostre indagini alla CSI è senza dubbio "123 People" (http://www.123people.it). Nella maschera di ricerca in alto, inseriamo il nome della persona (ma anche la mail o il numero di telefono) ed avviamo la ricerca. La webpage mostrerà una serie di risultati divisi per sezioni: le "notizie" pubblicate in rete sulla persona cercata, le "foto correlate", ed i "link web" che, in caso affermativo, possono puntare sui profili social della persona sulla quale raccogliamo informazioni.

  2. Simile è "Pipl.com" (http://pipl.com/) che consente di fare le proprie ricerche sia per nome/cognome che per zona geografica. I risultati, oltre a mostrare uan serie di foto, dividono i link tra notizie web e profili social.

  3. "Yasni", infine, offre (http://www.yasni.it/) sia la possibilità di trovare informazioni sulle persone (persino la loro lista desideri su Amazon) sia la possibilità, a pagamento, di farsi trovare meglio o di farsi cancellare dai risultati delle interrogazioni per acquistare un po' di quel "diritto all'oblio" che tanto sembra mancare ad uno strumento dalla memoria elefantiaca come internet.

index1

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>