Come fare il tiramisù al tè verde

Che cos’è il tè matcha

Il tè matcha è una varietà di tè verde originaria del Giappone, estremamente fine, che viene molto apprezzata in quanto ricchissima di proprietà benefiche. Innanzitutto rafforza il sistema immunitario, depura l’organismo dalle sostanze nocive come gli ossidanti e accelera il metabolismo.
In questo modo la sua assunzione diventa un’efficace azione preventiva per proteggere la propria salute. Il tè matcha si riconosce immediatamente per il suo splendido colore verde brillante e viene venduto nei punti vendita bio e nei negozi specializzati in infusi. Si tratta di un prodotto molto versatile, che può essere assunto come bevanda o usato come ingrediente per la preparazione di sperimentazioni culinarie. Ad esempio può sostituire il caffè quando si prepara il tiramisù.

Ingredienti

    • 3 uova
    • 400 grammi biscotti di riso
    • 400 grammi di mascarpone (o yogurt greco se si vuole un dolce più leggero)
    • 2 cucchiai di matcha in polvere
    • 4 cucchiai di zucchero di canna

Preparazione

Il tiramisù al tè matcha viene chiamato anche matchamisù ed è una ricetta semplice da preparare.
Innanzitutto si lascia un cucchiaino di matcha in infusione in 300 ml di acqua bollente, lasciando il liquido a raffreddarsi. In una ciotola si montano i tuorli con lo zucchero fino a ottenere un composto cremoso per poi aggiungere il mascarpone e mescolare bene.
In una seconda terrina si montano a neve gli albumi, unendoli al primo composto mescolando dal basso verso l’alto con delicatezza. A questo punto si unisce il matcha restante finché la crema non raggiunge il colore e il sapore desiderati. Quindi si bagnano i biscotti di riso nel tè e li si pone sul fondo di una teglia o di un contenitore monodose per creare uno strato omogeneo.
Dopo averli coperti con la crema al matcha si stende un secondo strato di biscotti e una dose abbondante di crema da spolverare con il matcha. Il dolce va lasciato a riposo in frigorifero per almeno 3 ore.

come-fare-il-tiramisu-al-te-verde

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>