Come fare il panettone con il Bimby

Uno dei dolci tipici natalizi è il panettone, che sia tradizionale che sia farcito con le creme più squisite resta sempre il dolce più amato nel periodo festivo. Tante sono le ricette e i modi di prepararlo anche a casa.

L’ultima invenzione tecnologica in materia di cucina è il Bimby, che in poco tempo permette di preparare piatti che normalmente richiederebbero tempi di cottura lunghi.

Le dosi sono per un panettone di circa 1,7 kg, e gli ingredienti sono divisi in base ai tipi di impasti da preparare.

Quali ingredienti ci servono?

Per il lievito:

– 40 g di farina 00

– 40 g di farina Manitoba

– 5 g di zucchero

– 6 g di lievito di birra

– 45 g di acqua tiepida

– 10 g di tuorli

1° impasto:

– 50 g di farina 00

– 50 g di farina Manitoba

– 5 g di zucchero

– 6 g di lievito di birra

– 20 g di tuorli

2° impasto:

– 90 g di farina 00

– 410 g di farina Manitoba

– 170 g di zucchero

– 7 g di sale

– 150 g di burro ammorbidito

– 40 g di tuorli

– 270 g di uova intere

– 1 cucchiaio di zucchero vanigliato

– 200 g di uva sultanina (da ammollare in acqua tiepida o nel rum)

– 100 g di cubetti di arancia canditi

– 50 g di cubetti di cedro canditi

– buccia grattugiata di un’arancia

Per la glassa:

– 40 g di zucchero

– 20 g di farina gialla

– 50 g di albumi

– 120 g di mandorle

Gli ingredienti devono essere tutti a temperatura ambiente.
Prima di iniziare bisogna pesare accuratamente tutti gli ingredienti, e questo lo si può fare direttamente con il Bimby.

Per la preparazione del lievito

Mettere nel boccale del Bimby il lievito e l’acqua tiepida e azionare Velocità 2 per 15 Secondi.
Poi aggiungere la farina, il tuorlo e lo zucchero e selezionare Velocità 3 per 20 Secondi, e poi Velocità Spiga per 3 Minuti.
Finita questa fase bisogna far lievitare finchè il volume non si sia triplicato.

La preparazione del 1° impasto

Sciogliere il lievito in acqua tiepida, versarlo nel boccale, aggiungere il lievito preparato nello step precedente e unire tutti gli ingredienti. Impastare a Velocità 3-4 per 30 Secondi e poi passare a Velocità spiga per 2 Minuti. Portare a lievitazione finchè il volume non sia triplicato, considerando una temperatura di 26°.

La preparazione del 2° impasto

Rimettere il primo impasto nel boccale e aggiungere farina, zucchero e zucchero vanigliato, tuorli, uova intere, sale, buccia d’arancia grattugiata. Impastare a Velocità 3-4 per 40 Secondi e poi passare a Velocità Spiga per 5 Minuti.

Dopo di ciò versare il composto in una ciotola dove si andranno ad incorporare la frutta candita e l’uvetta.
L’impasto deve lievitare ancora per 60 minuti ad una temperatura di 28° coperto da pellicola.

Nei classici stampi da panettone l’impasto dovrà essere diviso in due.
Imburrare e spolverizzare gli stampi con lo zucchero, versare l’impasto e lasciar lievitare ancora fino a che non avrà raggiunto il bordo.

Preparare la glassa

Tritare le mandorle con lo zucchero a Velocità 7 per 6 Secondi, e poi unire la farina e gli albumi e passare a Velocità 4 per 15 Secondi.
Distribuire il composto ottenuto sul panettone e decorare poi con mandorle intere.

Se il panettone è mediamente piccolo la cottura in forno prevede 35 minuti a 175 gradi, se invece la dimensione è grande prevede 50 minuti a 175 gradi.
Uscito dal forno, il panettone dovrà riposare per almeno 3 ore.

panettone

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>