Come fare i segnaposto per il cenone di Capodanno

L'organizzazione del Cenone di Capodanno è l’occasione ideale per lasciare la fantasia libera di correre e di creare le decorazioni più particolari e luccicanti. L’albero è addobbato, il presepe è illuminato, la tavola è imbandita, ma c’è una cosa che non può assolutamente mancare: i segnaposto per i nostri invitati. La soluzione più comoda è sicuramente quella di acquistare qualche oggetto pregiato sul quale applicare un bigliettino col nome della persona che dovrà occupare un certo posto a tavola e che poi potrà anche portarlo via con sé, come piccolo dono natalizio. Ma se non volessimo o non potessimo spendere tanti soldi per acquistare dei segnaposto? Semplice: rimbocchiamoci le maniche e costruiamo qualcosa con le nostre manine. Esistono soluzioni per tutte le tasche e per tutti i tipi di persona, anche per chi non è particolarmente abile col "fai da te".

Targhetta di carta
Avete bisogno di un computer, una stampante e un paio di forbici. Scegliete su internet una bella immagine che richiami le feste, magari con una scritta d’auguri affianco o un pensiero ideato da voi e diverso per ogni invitato. Se siete pratici col pc, potete anche scrivere direttamente il nome del vostro invitato, così da non doverlo aggiungere dopo a mano. Stampate su un foglio della dimensione che preferite (adattando l’immagine), oppure se avete un foglio più grande, tagliate lungo i bordi del disegno scelto. Ora piegate il foglio in 4 strisce uguali, nel senso della lunghezza. Otterrete una sorta di triangolo. Perché 4 strisce e non 3? Perché se ripiegherete una striscia all’interno del triangolo, gli darete maggiore stabilità. Potete decorare ulteriormente il vostro segnaposto ricoprendolo di colla per carta e spolverandoci sopra della porporina dorata.

Frutta secca, foglie & co.
Avete una buona manualità e siete armate di pistola per la colla a caldo? Perfetto! Lasciate seccare della frutta e procuratevi qualche foglia tipo pungitopo o vischio. Usando un supporto come ad esempio un pezzettino di sughero di quelli che si usano per il presepe, incollate con la pistola frutta e foglie secondo il vostro gusto. Eventualmente aggiungete delle campanelle dorate o rosse di plastica, qualche perlina, qualche strass, per dare luce alla composizione. In alternativa, applicate un nastro sul retro e usatelo per annodare la composizione al tovagliolo di stoffa.

Ricamo
Un’idea certamente inusuale può essere quella di realizzare dei piccoli fiocchi di neve con l’uncinetto e poi legarli con dei nastri al tovagliolo, al bicchiere o a una piccola pergamena che realizzerete voi scrivendoci su una bella dedica personalizzata.

Bicchierini e candele
Sono un abbinamento perfetto. Procuratevi dei piccoli bicchierini di vetro, possibilmente colorati ma non troppo scuri, del gel per candele trasparente, degli stoppini e dei glitter a forma di stella, dorati o rossi. Realizzate, quindi, delle candele in cui si intravedano i glitter, che serviranno anche per creare un’atmosfera più calda durante il cenone. Annodate intorno un bel fiocco di nastro velato, dello stesso colore, e infilate nel nodo un piccolo bigliettino con il nome dell’invitato. Un altro modo per usare le candele può essere quello di acquistare due candele per ogni invitato e legarle insieme, decorandole però con della frutta secca e delle foglie, usando la stessa tecnica descritta in precedenza.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>