Come fare decorazioni di Natale con le pigne

Le pigne sono un classico delle decorazioni natalizie, non esiste infatti ghirlanda, centrotavola, composizione di Natale che non le contenga.

Per iniziare a creare bellissime decorazioni bisogna procurarsi le pigne che dovranno essere spazzolate per rimuovere gli eventuali residui di polvere e terriccio; sarebbe buona norma tenerle qualche giorno sul termosifone per farle seccare bene.

Una volta pronte le pigne, possiamo dare libero sfogo alla nostra fantasia e utilizzarle per comporre corone, ghirlande e centrotavola. Naturalmente tocca a noi decidere se preferiamo utilizzare le nostre pigne “al naturale” o dipingerle di oro o di argento, ma volendo anche di rosso o di un blu molto vivace.

Se desideriamo colorarle dobbiamo utilizzare della vernice spray, prima di spruzzare però occorre sistemarle in una scatola di cartone, in questo modo si evita di dipingere tutto ciò che si trova nelle vicinanze. Verificate di averle cosparse di uno strato di vernice uniforme e quindi lasciatele asciugare per un giorno. Passiamo ora a creare delle corone natalizie.

Come creare delle corone natalizie

Prima di tutto vi servirà una base con la tipica forma rotonda (il diametro sceglietelo voi, indicativamente attorno ai 30-40 cm); per costruirla potete utilizzare alcuni tralci di vite che arrotolerete alcune volte fino a dar loro la tipica forma di ciambella.
Fermate la vostra ciambella con qualche spago, in modo che non si allenti.

La forma a ciambella non è obbligatoria, potrete scegliere anche una forma a cuore.
A questo punto potete incollarvi le pigne, ma prima di utilizzare la colla provate alcune disposizioni, magari anche a strati sovrapposti a spirale a formare una sorta di “torchon”.

Una volta trovata la disposizione che più vi soddisfa potrete incollare e poi arricchire la composizione con dei rametti di pino lungo il contorno.

Si possono inserire anche le piccole palline colorate che si usano per l’albero di Natale, dei fiocchetti multicolore, dei rametti di vischio o di agrifoglio: insomma date libero sfogo alla vostra fantasia.
Per appendere la corona potete fissare un bel nastro colorato sul retro.

La base può essere anche preparata con il polistirolo, oppure su una lamina di legno, in questo caso magari avrete dei problemi ad appenderla, perciò il vostro gancio dovrà essere un nastro molto grande e con un bel fiocco che annoderete direttamente sul davanti della composizione.

Come fare un centrotavola

Non è detto che la nostra corona rotonda o a forma di cuore debba venire per forza appesa, può essere utilizzata anche come centrotavola, ma in questo caso è indicato aggiungere altri elementi come delle candele colorate che diano un senso di verticalità.

Come ornare i festoni natalizi

Per ornare dei festoni natalizi con le pigne dovete procurarvi dei fili piuttosto sottili, l’ideale sono i filati di cotone per uncinetto e ferri, con una lunghezza di circa 20-25 cm. Fate passare il centro del filo sotto la corona superiore, tirate bene, attorcigliate e quindi fissate con un nodo: a questo punto le pigne sono pronte per essere fissate a qualsiasi festone.

decorazioni natale pigne

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>