Come fare car-sharing. I migliori siti per viaggiare risparmiando

Molte persone, per muoversi, preferiscono i mezzi pubblici in quanto più convenienti dell’uso della propria auto. Il problema dell’autobus o del treno consiste nei ritardi, nel fatto che non coprono tutte le tratte (anzi, sempre meno). Per rimediare si può ricorrere all’autostop o…al suo equivalente 2.0. In questa guida vedremo come condividere l’auto, in gergo “car sharing“, in modo da muoversi in compagnia senza spendere troppo.

 

Istruzioni

  1. Un sito che possiamo prendere in compagnia è "YouTrip" (http://www.youtrip.it/): in questo caso, chi offre un passaggio indica la tratta coperta specificando se in modo occasionale o quotidianamente. Successivamente viene precisato il "do ut des", ovvero cosa viene chiesto in cambio: si va dal contributo spese, quantificato o sotto forma di offerta, alla semplice richiesta di amicizia. Se la proposta piace, guidatore ed "ospite" possono entrare in contatto e scambiarsi i riferimenti per viaggiare assieme (anche in camper e moto!).

  2. "Autostop.it" (http://www.autostop.it) presenta una grafica molto essenziale, non molto moderna ma offre un ottimo servizio per i pendolari, ovvero per quanto hanno necessità di recarsi spesso alle stazioni del treno o alle fermate del bus, nei centri polifunzionali, alle fiere o - persino - alle università. Un utile suppletivo per la carenza di mezzi pubblici.

  3. "Roadsharing.com" (http://www.roadsharing.com) si distingue per una simpatica sezione "Events" nella quale si può scegliere se andare ad un concerto o ad una mostra e da chi farsi offrire un passaggio.

  4. Naturalmente, nel condividere l'auto con qualcuno, è importante sapere con chi ci si muove e, in tal senso, la funzione "feedback" è da tenere presente. "Carpooling.it" (http://www.carpooling.it/) propone un sistema di feedback molto dettagliato ed aggiornato ed è particolarmente indicato anche per muoversi in Europa.

  5. Per concludere, "Viavai.com", sempre in tema di sicurezza, propone anche la copia autenticata delle carte d'identità a garanzia della serietà di chi offre (o chiede) un passaggio.

Car-Share-Scheme

1 comment

Leave Comment
  1. Pingback: Come andare in vacanza facendo house swapping | Guide online

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>