Come evitare le truffe al Bancomat

Quando si fanno prelievi con il Bancomat, occorre prestare molta attenzione, per evitare che occhi indiscreti di truffatori possano catturare i nostri codici d’accesso e svuotarci il conto.
Sono aumentate le modalità attraverso le quali i truffatori cercano di impadronirsi dei dati delle carte bancomat, utilizzando dei particolari dispositivi che applicano agli sportelli automatici. Vi sono, tuttavia, alcuni accorgimenti semplici, che permettono di tutelare i nostri prelievi da eventuali truffe. Ecco qualche strategia da adottare, a difesa delle nostre carte magnetiche e del nostro conto corrente:

 

Istruzioni

  1. Quando si effettua un prelievo di denaro allo sportello automatico bancomat, è bene ricordare che possono essere state indebitamente poste delle microtelecamere, sopra il bancomat, per catturare i nostri codici di accesso. Assicurarsi sempre di nascondere con una mano i numeri del codice Pin che digitiamo, in modo da impedire all’eventuale telecamera di leggerli.

  2. Non utilizzare sportelli bancomat in zone isolate e poco illuminate, preferire quelli interni alle Banche. Controllare che non vi siano persone in coda troppo vicine a voi mentre eseguite il prelievo, potrebbe trattarsi di un truffatore che cerca di memorizzare il vostro codice.

  3. Controllate che non vi siano strani dispositivi applicati sul bancomat (utilizzati per clonare le carte) e, se percepite delle anomalie nell’aspetto dello sportello bancomat, avvisate la banca e accertatevi che non vi siano irregolarità.

  4. Se notate delle tastiere o qualche apparecchiatura posticcia, mobile o non bene incollata alla fessura per il prelievo, meglio rinunciare e informare la banca; potrebbero essere state aggiunte tastiere false che servono ai truffatori per leggere i vostri codici.

  5. Non insistete se, nell’immettere la tessera bancomat nell’apposita fessura, riscontrate difficoltà, perché potrebbe esserci stata una manomissione del dispositivo.

  6. Se durante l’operazione di prelievo vi è stata trattenuta la carta bancomat, non allontanatevi ma avvertite subito la banca e non fatevi aiutare da estranei, perché potrebbero essere i vostri truffatori.

  7. Fate attenzione agli sportelli bancomat automatici falsi, posti nelle stazioni o in luoghi lontani da banche: se non c'è addebito delle spese di utilizzo, molto facilmente è un bancomat falso. Avvisate subito la banca.

  8. Quando, nonostante le vostre attenzioni, trovate sul conto corrente operazioni da voi non eseguite, avvertite la vostra banca, bloccate la carta anche attraverso il numero verde e denunciate possibili attività sospette alle forze dell’ordine.

  9. Meglio astenersi dal fare prelievi o controlli del saldo, se vi sono condizioni che possono destare dubbi sulla regolarità dello sportello automatico; è buona pratica fare frequenti verifiche dei movimenti sul conto, per riscontrare eventuali prelevamenti non effettuati da voi.

truffe-agli-sportelli-bancomat-7124

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>