Come effettuare riprese in rallenty grazie al Sequence Shot del Galaxy S5

Quando si pensa ai moderni cameraphone, si bada quasi esclusivamente al numero di pixel entro cui scattano foto o girano video.
Si finisce, in tal modo, per trascurare le tante cose che questi device sono in grado di fare anche grazie alle varie implementazioni lato software.
In questa guida, per esempio, vedremo come sia possibile girare video al rallentatore con la fotocamera del Galaxy S5.

 

Istruzioni

  1. Per prima cosa, avviamo l'applicazione "Fotocamera" di default nel Galaxy S5 e tippiamo la voce "Mode" relativa ai vari preset applicabili a foto e riprese.

  2. Troveremo elencate alcune modalità ("panorama", "virtual tour" etc): quella che ci occorre, per ora, manca e, quindi, dovremo scaricarla. Procediamo, quindi, ad installare la modalità "Sequence Shot" e riportiamoci alla schermata principale della fotocamera in modo da attivare l'opzione "Video" dallo switch foto/video.

  3. Ora torniamo nella sezione "Mode" e selezioniamo "Sequence Shot" installata allo step precedente. Siamo pronti: inquadriamo il soggetto del nostro interesse, ad esempio una goccia d'acqua che cade in un bicchiere, ed iniziamo le riprese che verranno effettuate, in questo caso, alla velocità ridotta di 10 frame per secondo.

  4. Raggiunto il lasso di tempo desiderato, concludiamo la registrazione: i fotogrammi scattati verranno elaborati in un video-rallenty di sicuro effetto.

slow-motion-rallenty-Galaxy-s5

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>