Come editare le mail già inviate, grazie a Pluto Mail

Quante volte abbiamo detto qualcosa di cui ci siamo, a posteriori, pentiti? Capita quando parliamo, succede anche quando inviamo una mail.
Per fortuna, almeno in ambito tecnologico, è possibile “ripensarci” e correggere il senso di quel che volevamo dire.
Vediamo come.

 

Istruzioni

  1. Il servizio che useremo, accessibile ancora dietro invito, è "Pluto Mail" (https://www.sendpluto.com).

  2. Ottenuto l'invito da parte degli sviluppatori, creiamo un account e registriamo la nostra mail abituale ("add me"). Espletata questa fase, entriamo nel servizio e scriviamo una nuova missiva ("compose mail").

  3. A questo punto inviamo la mail. Nelle impostazioni potremo vedere, per le mail inviate, se siano state già lette o meno. Nel secondo caso, grazie alla funzione "edit", possiamo editare il messaggio in modo che, quando il destinatario si troverà a scaricare la corrispondenza, eseguirà sempre il download dell'ultima versione di ciò che volevamo dire.

  4. Volendo, ed è cosa da non trascurare, è anche possibile decidere di cancellare del tutto la missiva. Decisamente comodo!

pluto beta

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>