Come e dove trovare gli ebook in rete

Abbiamo finalmente ricevuto il nostro reader (Kindle, Kobo, Leggo IBS…) e siamo ansiosi di utilizzarlo per leggervi qualche buon libro. Per questo motivo occorre procurarsi la “materia prima”, ovvero dei testi da leggere e, con questa guida, risponderemo proprio alla domanda “dove e come procurarsi” i nostri amati ebook.

 

Istruzioni

  1. Se il nostro scopo è riscoprire quei classici sfiorati solo per dovere ai tempi del Liceo, un progetto interessante, in tal senso, è “LiberLiber” (http://www.liberliber.it/online/) dove possiamo trovare, in italiano, di tutto: da Hans Christian Andersen a Platone, passando per Verga e Lev Nikolaevič Tolstoj. I testi (ben 2.500 libri) sono ricercabili per autore ed argomento. Simile è il “Progetto Gutemberg” che consente di ricercare i libri per lingua (http://bit.ly/1iiibdO), autore, top 100 e data di catalogazione (Recent Books).

  2. Impostato sulla ricerca per genere e dotato di un’interessante sezione per l’infanzia (“Children”), è anche il portable “Books Should be free” che annovera diverse pagine di testi in lingua italiana (http://bit.ly/1cVMQ0O). Interessante è il fatto che anche i portali famosi come Amazon presentano delle sezioni di ebook del tutto gratuiti.

  3. Se, invece, vogliamo scoprire qualche giovane talento della scrittura creativa, dobbiamo dirigerci su “Wattpad” (http://www.wattpad.com/home), la community degli scrittori e dei lettori che ospita circa 3 milioni di testi prodotti, oppure su “Scribd” (http://www.scribd.com/) che ospita anche diversi elaborati e report accademici inediti.

  4. Per i bestseller o le ultime novità dell’editoria, infine, dobbiamo gioco forza prendere in considerazione gli store (spesso ma non sempre) connessi a qualche reader famoso: Amazon (http://www.amazon.it/, sezione Kindle), KoboBooks (http://bit.ly/1kPqtMW), LaFeltrinelli (http://bit.ly/PxRiID), BooksRepublic (http://www.bookrepublic.it/) e UltimaBooks (http://www.ultimabooks.it/).

  5. Di questi portali, quello che più ci è piaciuto è la presenza, oltre che di sezioni gratuite, di offerte del giorno davvero molto convenienti. Un difetto? E’ ancora poco diffusa la pratica che consente di regalare i testi digitali: nella nostra lista, al momento in cui abbiamo redatto la guida, solo “BooksRepublic” consente l’opzione regalo che invia al festeggiato/a una mail per il download del pensierino da leggere.

ebook-rete

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>