Come diventare cliente Hera

Cosa bisogna fare per diventare cliente Hera? È molto semplice: è sufficiente recarsi sul sito Internet della compagnia, all’indirizzo http:// servizi online.gruppohera.it/web/sol/registrazione. A questo punto, bisogna scegliere la categoria cui si appartiene (aziende, amministratori di condominio o privati) e quindi completare la registrazione inserendo i propri dati anagrafici e tutti i recapiti richiesti. A quel punto si verrà contattati direttamente da Hera, che spiegherà come entrare a fare parte del gruppo. Hera è sorta nel 2002, in seguito all’’unione di undici aziende di servizi pubblici del centro Italia, e negli anni successivi ha proseguito nella propria espansione, andando a inglobare Agea nel 2004 e Meta nel 2005. Infine, negli ultimi anni sono state numerose le operazioni di consolidamento, finalizzate all’’espansione del core business. La struttura organizzativa della compagnia si compone di un capogruppo al quale fanno riferimento le diverse entità operative presenti sul territorio. Ecco perché la società si presenta come un sistema sempre aperto a nuovi soci. Il modello è particolarmente innovativo, e non ha simili sul territorio italiano, anche se diverse aziende stanno iniziando a imitarlo. Hera è impegnata nella gestione dei servizi connessi al ciclo idrico (vale a dire depurazione, fognatura e potabilizzazione), nella gestione dei servizi ambientali (pulizia urbana, raccolta e smaltimento dei rifiuti, compostaggio, termovalorizzazione) e in ambito energetico (risparmio energetico, soluzioni innovative per il teleriscaldamento, vendita di metano ed energia). Per quanto riguarda i servizi di tipo ambientale, al gruppo è affidata la gestione del ciclo di recupero e riciclaggio della materia. Vediamo, dunque, quali sono i passi da eseguire per effettuare la registrazione in maniera corretta. Una volta giunti sulla pagina del web che abbiamo segnalato, dovremo inserire tutti i dati richiesti: quelli con un solo asterisco devono essere compilati obbligatoriamente, quelli con due asterischi sono alternativi. Inseriamo, dunque, nome, cognome, codice fiscale, numero di telefono fisso o di cellulare, indirizzo e-mail. A questo punto è necessario scegliere un nome utente per effettuare l’accesso. Lo username deve essere composto da almeno sei caratteri, lettere o numeri. Quindi viene richiesto di digitare una domanda che eventualmente verrà posta nel caso in cui si dimentichi la propria password, e la risposta segreta alla domanda (una volta completata la registrazione, sarà inviata una mail all’indirizzo segnalato, nella quale verrà fornita una password che dovrà successivamente essere cambiata). È importante sottolineare che l’utente è il solo responsabile della conservazione della segretezza dei propri dati di accesso, così come si assume la responsabilità della veridicità di tutti i dati inseriti. Eseguita questa operazione, sarà bene leggere e valutare con molta attenzione le condizioni generali dello sportello, in riferimento al contratto che si andrà a firmare successivamente. Una volta diventati clienti di Hera, sarà possibile inserire il codice cliente e il numero di contratto visualizzati sulla bolletta per richiedere di vedere i dati e l’accesso riguardanti le forniture. Si tratta di un procedimento che è sempre possibile nell’eventualità in cui coincidano l’’intestatario della fornitura e l’’utente.

Come diventare cliente Hera

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>