Come decorare con fiori secchi un tavolino di vetro

Se avete voglia di dare un tocco di originalità alla vostra casa, i fiori secchi fanno proprio al caso vostro. Eleganti e discreti resistono nel tempo e negli ambienti più di ogni altra decorazione. Esempio tipico, classico ma che non passa mai, è incollarli su un tavolino di vetro così da renderlo unico, prezioso ed originale.

Occorrente
L’ideale è possedere un tavolino in legno che abbia una base superiore appoggiata ad esso in vetro, così da poter inserire i fiori secchi tra il legno ed il vetro.
Ciò che serve sarà molto facile da reperire e di sicuro consisterà nella colla (meglio se quella termica) poi in un semplice cartoncino da ritagliare portandolo alla stessa misura del tavolino e della carta velina.

Foglie e fiori secchi
Ovviamente, elemento principale sono i fiori secchi che possono essere scelti a piacimento.
Oltre ai fiori è bene anche conservare ed essiccare qualche foglia così da rendere la composizione ancora più veritiera.
Se avete molto tempo a disposizione, il metodo di essiccazione migliore è quello di rinchiudere fiori, petali e foglie tra due fogli di carta assorbente all’interno di un libro pesante. Alcuni però optano anche per una veloce sosta del tutto nel forno ma, attenzione, che non brucino totalmente.

 

 

Istruzioni

  1. Preparazione del tavolino: Una volta che avrete tutto l'occorrente ed i fiori saranno essiccati e pronti, potrete proseguire con la decorazione del tavolino. Alzate il vetro e prendete le misure del tavolino ritagliando uguale sia il cartoncino che la carta velina. Se quest'ultima non dovesse piacervi, potrete usare anche del feltro colorato.

  2. A questo punto incollate il cartoncino sulla base di legno e, non appena sarà ben asciutto, incollarvi sopra anche la carta velina o il feltro. Assicuratevi che si siano asciugate ed incollate bene tra loro e sulla base, prima di cominciare a posizionare fiori e foglie.

  3. Inserimento dei fiori e delle foglie: Il posizionamento dei fiori è totalmente personale, ciò significa che questi possono essere disposti in modo da creare una sorta di disegno, figura o centrotavola al di sotto del vetro, ma nulla osta di poterli incollare anche in maniera sparsa, vaga, senza alcuna metodica. In questo modo, spesso preferito, non solo in caso se ne sposti qualcuno non si noterà, ma daranno sicuramente un tocco floreale all'intero tavolino.

  4. Naturalmente, sotto ogni fiore e foglia dovrete applicare un goccio di colla termica così da evitare che, nel momento che riposizionate il vetro sul tavolino, non scappino ovunque perdendo il lavoro svolto.

  5. L'ideale è lasciare che il tutto asciughi almeno durante l'intervallo di una notte prima di riapplicare il vetro sui fiori ed avere così un tavolino davvero originale.

tavolino-fiori-secchi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>