Come creare una ghirlanda di Natale per la porta di casa

Il Natale, oltre ad essere un momento di gioia da condividere con le persone a noi più care, è l’occasione di mettere in atto la nostra creatività.

Oggi vi insegneremo a creare una ghirlanda natalizia, da appendere alla porta di casa. Questo tipo di addobbo, proviene dalla cultura nordamericana e da quella nordeuropea, cosi come l’albero di Natale è importato dalla Scandinavia, ma entrambe le tradizioni, sono entrate prepotentemente nel bagaglio culturale di noi italiani.

Tutto quello che vi serve, oltre ad un po’ di buona volontà, sono:

  • una corona circolare di polistirolo
  • spilli
  • colla
  • nastro adesivo trasparente
  • nastro dorato
  • nastro bicolore verde e rosso
  • rami e foglie di pungitopo
  • rami e pigne di pino
  • cordoncino
  • una bomboletta spray di vernice dorata, o Bomboletta neve spray

A questo punto potete iniziare, il procedimento è molto semplice ma darà luogo ad un bel risultato con il quale stupirete i vostri ospiti.

La prima operazione, consiste nell’attaccare lungo il perimetro della corona di polistirolo, i rami di pino e quelli di pungitopo; è consigliabile partire da un punto a caso e proseguire in senso orario o antiorario, fino ad arrivare al punto di partenza, cercando di coprire tutta la superficie della corona e badando bene di non lasciare parti bianche visibili.

Una volta eseguita questa semplice operazione, dovrete prendere sia il nastro dorato che quello rosso e verde, ed avvolgerli in maniera alternata, lungo tutta la corona, fissandoli di tanto in tanto con degli spilli sul polistirolo.

Ora arriva il momento di massima creatività: vi serviranno le pigne, le foglie di pungitopo e la bomboletta spray di vernice dorat, o la neve spray. Iniziate con le pigne, dipingetele con la vostra bomboletta e poi disponetele a vostro piacimento sulla corona natalizia. State attenti a spruzzare la vernice dalla distanza corretta per non creare gocce di colore e anche per non sporcare il resto della corona. Fatto questo, potete fare lo stesso con le foglie di pungitopo.

Una volta terminata anche questa operazione, la scelta su come proseguire dipende soltanto da voi: potete creare dei piccoli fiocchetti con i nastri colorati da attaccare tra i rametti; potete dipingere qualche rametto tra quelli che più sporgono lungo il perimetro della ghirlanda; potete appenderci qualche pallina, tra quelle rimaste dall’albero di Natale.

Come abbellire la vostra opera dipende solo ed esclusivamente dalla vostra fantasia e dalla vostra abilità nei lavori manuali.

Quello che possiamo consigliarvi è di non esagerare con i gadget da attaccare alla corona, così facendo eviterete di appesantirla troppo dal punto di vista visivo.

Una volta che la vostra corona sarà terminata, dovrete solo cercare il metodo migliore per appenderla in maniera stabile alla vostra porta. Consigliamo di usare del nastro biadesivo, si trova molto facilmente in tutte le ferramenta ed ha la qualità di fornire un incollaggio molto resistente.

A questo punto non vi resta che provare ad abbellire il vostro portone, così facendo creerete una perfetta atmosfera natalizia e magari, farete anche un po’ d’invidia ai vostri cari vicini di casa.

Se volete differenziare il vostro portone d’ingresso, da quello dei vostri vicini, potete, oltre alla ghirlanda, appenderci sopra dei festoni natalizi, in modo da incorniciare il vostro portone di casa.

come-creare-una-ghirlanda-di-natale-la-porta-di-casa

3 comments

Leave Comment
  1. Pingback: Come fare decorazioni natalizie fai da te: la Ghirlanda di Natale | Guide online

  2. Pingback: Come fare una ghirlanda con il vischio | Guide online

  3. Pingback: Come arredare la nostra casa per Natale | Guide online

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>