Come creare gli Alert su Google

A volte si può essere interessati a seguire, con una certa costanza, un determinato filone informativo. E’ il caso, ad esempio, dei giornalisti che vogliono tenersi aggiornati sugli sviluppi di una vicenda oppure di chi, saltuariamente cerca il proprio nome su Google per valutare il proprio grado di notorietà (voluta o meno…).
In questa guida vedremo come automatizzare le ricerche fatte su Google.

 

Istruzioni

  1. Rechiamoci, su internet, alla pagina degli "Alerts" di Google (https://www.google.it/alerts) e, ad accesso fatto su Google, compiliamo i campi presenti.

  2. Scegliamo la lingua nella quale vogliamo i risultati, il tipo di risultati desiderati (video, libri, notizie, blog...) e l'area geografica alla quale circoscrivere la ricerca degli argomenti.

  3. Inseriamo, in "Query di ricerca", il termine che desta la nostra attenzione. Successivamente attiviamo le opzioni di filtro: scegliamo di ricevere solo i risultati più rilevanti e, secondo le nostre esigenze, fissiamo la cadenza (quotidiana o settimanale) delle notifiche che riceveremo in mail ("invia tramite").

  4. Completata questa fase, clicchiamo "Crea avviso" e attendiamo, comodamente in mail, l'arrivo delle notizie alle quali siamo interessati. Di tanto in tanto potremo ri-tarare le scelte fatte ("Gestisci i tuoi avvisi") e correggere la precisione dei bollettini da ricevere.

Google-Alerts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>