Come creare archivi compressi online

Ormai gran parte dei computer hanno hard disk molto capienti e tali sono anche quelli esterni (anche economici se di tipo meccanico). In teoria, quindi, non vi sarebbe motivo di comprimere i file ma…se vogliamo inviarli per email e/o condividerli? In tal caso torna necessario creare i vecchi archivi compressi.
In questa guida vedremo come ottenerne alcuni grazie all’uso di strumentazioni cloud based.

 

Istruzioni

  1. Accertiamoci che la connessione sia attiva e ben stabile. Se è anche veloce, meglio ancora!

  2. Rechiamoci sul portale di "ZipMeNow" (http://www.zipmenow.com/) e creiamo un account ("Create an account"): ci servirà per riusare i file che comprimeremo più volte nel corso di un anno. Se, invece, prevediamo di usare saltuariamente questa funzione, possiamo saltare questo passaggio.

  3. Creato l'account ed esserci loggati, selezioniamo - sul nostro pc - i file da comprimere assieme e trasciniamoli nella finestra del portale deputata alla funzione "Add files" (aggiungi files). Il limite massimo di upload è di 100 MB per un totale di 100 file in contemporanea.

  4. Una barra orizzontale ci aggiornerà sull'avanzare del caricamento dei file. Caricati i file, nella nostra "file list", possiamo selezionarli e cancellarli tutti o alcuni. Nel caso ci servano tutti per l'archivio compresso, clicchiamo su "Zip me now".

  5. I file verranno compressi e, dopo qualche minuto, si aprirà una finestra per il download dell'archivio zippato fresco di creazione.

online_zip_zipmenow2

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>