Come conservare il basilico nel freezer

Il basilico è una delle spezie mediterranee più usate in assoluto per la cucina estiva. Tantissime sono le ricette che prevedono il suo uso e il suo sapore è molto avvolgente e riesce a rendere anche i cibi più anonimi davvero gustosi. Pensiamo alla pizza margherita, che non avrebbe lo stesso sapore se non ci fosse il basilico. Quella fogliolina riesce a donare un sapore unico al Mondo. Spesso se manca non sappiamo come fare ma la soluzione è quella di conservare il basilico nel congelatore per poterlo mangiare anche in inverno.
In genere il basilico fresco dura in estate per molti giorni se viene tenuto in un luogo soleggiato e in un terreno ben irrigato. Quindi il problema della sua conserva in estate non si pone, ma in inverno non si trova se non nei tubetti essiccato, ma perde il suo odore e il suo sapore caratteristico.

Vediamo come si congela:

 

Istruzioni

  1. Il basilico può essere congelato direttamente in foglie. Si staccano le foglie dalla pianta, facendo attenzione a lasciare intatti i germogli, che regalano a questa pianta un profumo eccezionale.

  2. Poi le foglie vanno lavate accuratamente sotto l’acqua corrente accarezzandole con la mano per eliminare le impurità. Una volta lavate vanno messe ad asciugare, dovranno perdere tutta la loro acqua e restare completamente asciutte. Potete anche usare l’attrezzo che gira l’insalata per eliminare l’acqua in eccesso.

  3. Successivamente le foglie vanno posizionate su della carta assorbente, andrà bene anche della comune carta da cucina che userete per tamponare senza danneggiare le singole foglie. Una volta asciutte le potrete congelare all’interno di contenitori ermetici, tipo contenitori di plastica, bustine con chiusura ermetica, scatole di tetrapack e così via.

  4. Potrete conservare le foglioline anche in bustine sottovuoto, però considerate le porzioni, perché una volta aperta la confezione si perderà la funzione sottovuoto.

  5. Un altro metodo è quello di tritare il basilico con l’aggiunta di un po’ di olio di oliva, creerete così una crema di basilico che potrete congelare anche nelle mini porzioni delle vaschette di ghiaccio, così da utilizzarle comodamente durante la preparazione delle ricette. Il basilico congelato in foglie tenderà a diventare di colore scuro, le foglie tenderanno a rimpicciolirsi, ma una volta scongelate avranno mantenuto il sapore intatto e potranno essere aggiunte come condimento ad ogni pietanza in cui sono necessarie.

  6. Con il basilico si può preparare anche il pesto, aggiungendo al trito gli ingredienti necessari, come pinoli, parmigiano e olio di oliva. Per creare questo condimento ci vuole una bella quantità di basilico che andrà poi congelato in barattolini ermetici di plastica in porzioni da 2 o 4 persone. Con questa salsa si potranno condire la pasta, la pizza e tanti altri piatti come secondi di pesce e verdure.

Basilico congelato

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>