Come condividere i file e guadagnare con Ad.Fly

Il web offre poche vere soluzioni a chi voglia sfruttarlo per guadagnare piccole somme. Tra i pochi mezzi validi, uno dei più affidabili e duraturi consiste nel mettere a disposizione contenuti originali. Anche il modo in cui questi contenuti vengono messi a disposizione della rete può fruttare delle sommette utili a pagarsi le piccole spese quotidiane: in questa guida conosceremo da vicino uno di questi strumenti.

 

Istruzioni

  1. Il servizio che utilizzeremo si chiama "Ad.Fly" ed ha una sua utilità fondamentale: serve ad accorciare gli url troppo lunghi ed a fornire "short url". In più permette di guadagnare a seconda di quante persone clicchino sulle risorse che metteremo a disposizione tramite qualche cyberlocker

  2. Rechiamoci, quindi, sul portale di Ad.Fly e registriamo un account. Forniamo i soliti dati (comprensivi di mail e password) e selezioniamo il tipo di account: nel nostro caso, "Link Shrinker", se vogliamo creare dei link corti sponsorizzati.

  3. In alternativa possiamo usare i dati di Facebook per creare un account. Una volta entrati nell'account, entriamo nell'omonima voce per inserire alcuni dettagli e - soprattutto - per fornire le credenziali dell'account Paypal ("Review your withdrawal information").

  4. Torniamo alla Home del servizio ed andiamo nelle sue opzioni ("Show more options") per stabilire che tipo di suffisso vogliamo (se ad.fly o altri) e che tipo di sponsorizzazione desideriamo (un frame fisso sulla risorsa cui reindirizzare oppure una schermata d'attesa con countdown di 5 secondi).

  5. Fatte le opportune scelte in questione, nel box in alto, inseriamo l'url da accorciare e premiamo il pulsante "Shrink" ed otterremo il nostro url accorciato e sponsorizzato da condividere con la rete. Da notare, infine, che questo servizio permette anche di condividere molti link (sino a 20) con un solo url accorciato cumulativo (“MassShinker” e “Multiple Links”) e che, grazie al segnalibro/Bookmarklet, è possibile creare short url con estrema facilità e saltando qualche passaggio dei soliti.

adf-ly-intro

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>