Come coltivare la lavanda in terra e in vaso

La lavanda è una pianta dai fiori dalla profumazione molto intensa. È semplice da coltivare ma ha bisogno di alcune accortezze. Leggete la guida a seguire e potrete ottenere fioriture prospere e profumate che coloreranno il vostro giardino per tutto il periodo estivo.

 

Istruzioni

  1. Scegliete di piantare la lavanda con i semi oppure ricorrendo alle talee. Per quanto riguarda la semina, deve essere effettuata nei mesi autunnali nelle zone più calde mentre è meglio aspettare l’inizio della primavera per le zone climatiche più fredde.

  2. Se desiderate piantare, invece, le talee potete effettuare quest’operazione durante i primi giorni di sole della Primavera.Dopo aver immerso la parte del taglio nell’apposita polvere radicante, mettete a dimora le talee pressando il terreno tutt’intorno.

  3. La lavanda diventa una pianta assai voluminosa. Se la piantate in terra mettetela in un posto in cui possa crescere senza problemi. Se, invece, desiderata piantarla in un vaso procuratevene uno abbastanza grande per evitare di sostituirlo ogni anno.

  4. Non abbondate con le innaffiature perché le radici della lavanda temono l’umidità eccessiva.

  5. Concimate la pianta ogni due anni circa con del letame maturo. Otterrete una fioritura più prospera.

  6. Sistemate la pianta in un luogo che sia ben esposto al sole per la gran parte della giornata.

download2

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>