Come coltivare erbe aromatiche sul proprio balcone

Disponete del pollice verde, ma non di spazi sconfinati? Non disperate, basta anche un semplice balcone per poter godere di vasi di tutto rispetto.
Se volete, ad esempio, piantare delle erbe aromatiche, sarà sufficiente seguiate le nostre semplici raccomandazioni.

Come piantare erbe aromatiche sul proprio terrazzo

Coltivare le proprie spezie da sè è un hobby divertente e rilassante oltre che salutare. Le piante più indicate per essere piantate e curate in casa, balcone o giardino sono il basilico, il rosmarino, la salvia, l’erba cipollina, la menta. Sono piante che necessitano di acqua ogni giorno e di almeno 6 ore di sole diretto quotidiane quindi la prima cosa da fare è allestire l’angolo coltivazione in una zona di casa molto luminosa.

 

Cosa serve per coltivare erbe aromatiche da soli

Per ottenere una piantina sana e rigogliosa bisogna innanzitutto scegliere il vaso adatto. L’ideale sono vasetti di plastica o terracotta, del diametro di circa 8/10 cm.
Riempirli di terriccio, acquistabile in tutti i vivai o negozi di “fai da te” e preferirne uno acido e ricco di ferro. Le indicazioni le si possono reperire semplicemente leggendo la composizione sulla confezione del terriccio.
Le piante aromatiche richiedono un terriccio ricco che le nutra correttamente per aiutarle a sviluppare i loro inconfondibili profumi. Una volta preparato il vasetto con la terra piantare i semi a 3/4 cm di profondità. Annaffiare tutte le sere, meglio se dopo il tramonto.
Quando la piantina sarà nata e avrà raggiunto una dimensione adeguata, travasarla in un vaso più grande e dopo qualche tempo si potrà trasferire in un vaso più spazioso, fino 25 cm di diametro.
Qualcuno ama utilizzare, per piantare le erbe aromatiche, i vasetti di yogurt puliti o le confezioni in cartone delle uova, fino al momento del travaso. E’ un buon metodo anche per riciclare.

Se si decide di coltivare piantine aromatiche in balcone, terrazzo o giardino meglio ricordarsi, in caso di freddo o pioggia violenta, di proteggerle. In queste circostanze la scelta migliore sarebbe portarle in casa. Se il posto che abbiamo scelto non offre molta luce è consigliabile, almeno 4 ore al giorno, posizionare i vasi sul davanzale di una finestra per garantire almeno il minimo sole.

erbe aromatiche fai da te

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>