Come codificare i dati per il cloud grazie a Secryptor

Salvare i propri dati sul cloud è certamente il modo migliore per potervi accedere da qualunque postazione, in qualunque momento. Ma è anche il modo più sicuro di farlo? In questa guida vedremo come criptare i dati prima di spedirli sul cloud.

 

Istruzioni

  1. Per prima cosa, in questa nostra guida, faremo riferimento al cloud di Dropbox che, grazie al suo client multipiattaforma, consente di salvare e sincronizzare i dati tra diversi tipi di device.

  2. Il passo successivo prevede di installare il tool, multipiattaforma, di criptazione dei dati "Secryptor". Avviamolo e indichiamo la destinazione del dato che verrà codificato: possiamo scegliere una cartella locale o Dropbox.

  3. Nel secondo caso, diamo il consenso alla join tra Secryptor e Dropbox e specifichiamo la cartella Dropbox sul nostro computer. Fatto anche questo, scegliamo la password di codifica in modo che ci venga notificato il codice che dovremo utilizzare nella procedura di decodifica del dato testè codificato.

Secryptor

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>