Come chiamare all’estero e risparmiare con Ringo

Quando si è in giro per il mondo, il modo più economico per tenersi in contatto con colleghi, familiari ed amici è quello di utilizzare i programmi VOIP (come Skype): il problema, tuttavia, sta nel fatto che questi programmi, appoggiandosi alla congestionata rete internet, non garantiscono sempre una buona qualità audio.
In questa guida vedremo come utilizzare un’alternativa ugualmente economica ma che NON si basa su internet.

 

Istruzioni

  1. Apriamo il PlayStore e scarichiamo "Ringo" (http://goo.gl/CmKzXD): a fine installazione, al primo avvio dell'app, ci verrà chiesto di registrarci al servizio: facciamolo fornendo mai e numero di telefono.

  2. Il programma ci propone di fare, gratuitamente, una prima telefonata di test: partirà una chiamata verso l'estero anche se il numero visualizzato sarà nazionale.

  3. Ringo, infatti, attribuisce ad ogni nostro contatto estero un numero nazionale e, poi si incarica di reindirizzare - sempre tramite le linee telefoniche - le chiamate al destinatario da noi indicato.

  4. Tutto ciò garantisce una qualità di chiamata praticamente perfetta ad un costo molto basso (es. 1 minuto di chiamate verso gli USA costa 1,7 euro con Ringo mentre Skype ci chiederebbe 2,3 euro).

  5. La ricarica del credito per le "Ringo Calls" può essere fatta in tagli da 5/10/20 dollari (conveniente, grazie al cambio) con le maggiori carte di credito. Inoltre, promuovendo Ringo presso gli amici, è possibile ottenere forti sconti sulle chiamate oltreoceano dopo i primi 5 amici invitati e guadagnare 0,18 euro di credito per ogni contatto che facciamo iscrivere.

screen568x568

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>