Come cercare l’anima gemella con Tinder e LinkedUP

Tutti, o quasi, ambiscono a trovare l’anima gemella ma quest’esigenza emotiva si rivela difficile da affrontare per coloro che son affetti da…timidezza conclamata.
In questa guida vedremo come usare due tra le migliori applicazioni per dare una mano a Cupido.

 

Istruzioni

  1. La prima è "Tinder" (iOS e Android). Una volta installata, avviate il GPS e fate il join con Facebook in modo che vengano rilevate i vostri interessi: è importantissimo!

  2. A questo punto l'applicazione vi mostrerà le persone presenti nelle immediate vicinanze e, per ognuna di esse, il numero di interessi che avete in comune. Leggete la biografia di quella persona: se, assieme alle foto, vi piace...cliccate sul "cuore". Altrimenti...vai di "x" rossa. Alla fine di questa "vasca virtuale" in Tinder, attendete un po': se qualche persone a cui avete "dato il cuore" ricambierà, potrà essere l'inizio di una lieta storia. O di una bella amicizia.

  3. L'altra app, destinata per ora solo agli amanti della "Mela Morsicata", è "LinkedUP!" che richiede, però, un account Linkedin (network professionale del quale è l'emanazione in salsa "dating").

  4. Avviata l'applicazione, troverete l'elenco delle persone a voi più simili per età e prossimità geografica e, tra questi, potrete scegliere quelli che hanno abilità, interessi, skill, obiettivi professionali simili a voi. Esprimete il gradimento o andate oltre, se del caso, sino a passare al prossimo profilo. Nel caso avvenga un "match", potrete iniziare a conversare.

  5. Sarà vero che "chi si somiglia, si piglia"? Con queste due app potremo quanto meno farcene un'idea...

badoo

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>