Come bonificare le app gratuite dai fastidiosi pop-up pubblicitari

Il PlayStore di Android è davvero pieno di ogni sorta di applicazioni, molte delle quali gratuite. L’inconveniente, tuttavia, sta nel fatto che le applicazioni gratuite tendono spesso a remunerarsi tramite dei pop-up fastidiosi che rischiano di farci iscrivere inavvertitamente a qualche tipo di abbonamento. In questa guida vedremo come bonificare le app gratuite per utilizzarle in tutta sicurezza.

 

Istruzioni

  1. Il tool che useremo è il notissimo "Lucky Patcher" (http://lucky-patcher.netbew.com/) per installare il quale occorre autorizzare Android ad accettare anche app provenienti da fonti sconosciute (extra PlayStore): facciamolo solo onde consentire l'installazione di quest'app.

  2. Avviamo Lucky Patcher ed attendiamo che abbia indicizzato tutti i pacchetti già presenti sul nostro smartphone. Terminata questa fase, scegliamo un'app che vogliamo "bonificare" e selezioniamo la voce "Apri menu delle Patch" nell'elenco che verrà visualizzato.

  3. Tra le voci presenti in quest'elenco, scegliamo "Rimuovi Ads di Google!". La voce "Rimuovi verifica della licenza", invece, viene impropriamente usata dagli hacker per rendere Pro o Premium le app installate in versione Free o Lite.

  4. Modificata l'app secondo il nostro proposito iniziale, dobbiamo applicare le modifiche ed attendere qualche istante perché sia tutto pronto.

  5. Da notare, infine, che è anche possibile creare degli installer di determinate app con già incorporate le bonifiche da noi operate: basta selezionare un'app e, alla voce "Apri Menu delle Patch", scegliere la dicitura "Crea APK modificato".

Lucky-Patcher

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>