Come bloccare gli spammer telefonici

Capita che non si sia iscritti al Registro delle Opposizioni e che i propri numeri vengano chiamati dai call center. A volte, poi, è possibile che si venga chiamati da chi conoscevamo un tempo ma che non abbiamo più il piacere di risentire. Spessissimo, comunque, c’è qualcuno che ha il nostro numero e che non siamo in grado di identificare.
In questa guida vedremo come automatizzare e “cautelarci”, se del caso, da questa eventualità.

 

Istruzioni

  1. L'app in questione, "Truecaller", è multipiattaforma: nel nostro caso ne presenteremo la versione per Android, scaricabile dal PlayStore (http://adf.ly/mINdY).

  2. Accettiamo le condizioni d'uso dell'app, forniamo il nostro numero e facciamoci identificare con uno squillo. Completiamo il nostro account grazie alla mail o usando uno dei nostri log-in sociali.

  3. Truecaller, infatti, utilizza varie fonti per identificare i chiamanti (elenchi pubblici, numeri trovati nelle pagine sociali personali pubbliche etc) ma, grazie ai nostri profili sociali, aggiunge anche i numeri dei nostri contatti Facebook, Twitter, GooglePlus.

  4. Oltre a questo, Truecaller si occupa anche di stabilire cosa fare nei riguardi dei disturbatori: grazie ad una blacklist interna, l'app conosce i maggiori disturbatori della nostra zona e ci protegge dalle loro chiamate.

  5. Se qualche spammer dovesse superare questo filtro ed ottenere la nostra risposta in quanto numero sconosciuto, potremo sempre etichettarlo - nella sezione "cronologia" dell'app, come "indesiderato" e contribuire ad aggiungerlo nella blacklist di cui sopra. A beneficio della comune tranquillità.

truecaller_logo_by_technology_beast

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>