Come avere un make up perfetto con il freddo: i segreti

La pelle può risentire notevolmente del clima freddo tipico invernale e possono essere svariati i problemi legati al make up che sarà, di conseguenza, poco durevole e sicuramente meno resistente in condizioni di gelo. Esiste tuttavia una lunga serie di segreti per dare maggiore resistenza e qualità al proprio make up durante il periodo invernale.

 

E’ importante proteggere la pelle in maniera opportuna, così da evitare o eventualmente rimediare a screpolature legate a freddo, umidità, vento ed altri fattori climatici. Con poche mosse sarà possibile superare gli inestetismi della pelle e regalarsi un aspetto sempre gradevole anche con un clima molto freddo. La prima soluzione può essere quella di mettere da parte ciprie ed ombretti: sono infatti questi i prodotti che potrebbero maggiormente mettere in risalto eventuali difetti della pelle causati dal freddo. E’ difficile rimarginare gli effetti della pelle secca utilizzando questo tipo di prodotti. Non utilizzare ombretti e ciprie non vuol dire avere un look povero e poco gradevole esteticamente: questi prodotti possono essere ben rimpiazzati con dei prodotti in crema. Infatti la scelta in questo caso ricade su blush, fondotinta oltre che ombretti in crema.

Ma in caso di pelle secca, una delle prime soluzioni da tener presente per avere sempre un make up resistente al freddo è quella di utilizzare delle creme idratanti. Con questo tipo di cosmetici si può garantire una corretta idratazione della pelle che potrà così migliorare le sue qualità estetiche, rovinate in seguito al gelo invernale. Tra i principi più usati nelle creme idratanti si può trovare l’aloe, un autentico toccasana per la pelle del viso che così riacquista il suo iniziale splendore che può essere stato minato dagli agenti climatici.

Ma non solo. Molte sono le donne che non vogliono rinunciare alla praticità e soprattutto alla qualità dei prodotti secchi e in polvere. Così, per idratare la pelle ed evitarne un eccessivo essiccamento per il freddo, sarà comunque utile mischiare un tratto di cosmetico in polvere con una noce di crema idratante. In questo modo si otterrà un risultato omogeneo e anche più leggero: inoltre può essere usato non solo in seguito ai danni legati al freddo, ma anche per prevenirli.

Per chi ha invece pelli grasse, durante il periodo invernale sarà meglio utilizzare fondotinta fluidi che posseggano polveri sebonormalizzanti che potranno avere un’utile funzione regolativa sulla produzione del sebo e di sudore. Da evitare assolutamente il fondotinta in polvere che andrebbe ad essiccare troppo la pelle.

img_1595311454584195.jpeg