Come allargare delle calzature strette

Come nella favola di Cenerentola, molte donne si trovano spesso a dover indossare un paio di scarpe leggermente più strette, magari comprate su Internet o ai saldi. Se possono essere cambiate, il problema non sussiste ma, se questo non è possibile, vediamo le possibilità che esistono per allargarle.

 

Istruzioni

  1. Un modo efficiente per allargare le scarpe e riuscire a indossarle senza soffrire è un classico rimedio che le donne usavano anche in passato. Certo, allora non c'erano i congelatori, ma le gelate invernali davano il loro contributo. Il metodo consiste nel mettere una busta di plastica piena d'acqua e legata in modo ermetico dentro le scarpe, poi mettere tutto nel congelatore per qualche ora (meglio una giornata intera per consentire il congelamento). Si tolgono dal congelatore e si lasciano le buste nelle scarpe fino al completo scongelamento.

  2. Un altro escamotage è usare il caldo. Con l'asciugacapelli si deve riscaldare l'interno delle scarpe, in modo da farle ammorbidire. Poi calzatele e fatte alcuni passi per casa. Alternate le due azioni per due o tre volte e noterete dei risultati fin da subito.

  3. Un altro metodo efficiente consiste nell'accartocciare dei giornali e spruzzargli con l'alcool. Lasciateli per una notte intera ad asciugarsi e la mattina seguente provate a indossare le scarpe. Noterete subito la differenza. Se lo ritenete necessario, potete ripetere l'operazione per altre volte. Usando questo metodo dovete fare grande attenzione perché l'alcool può rovinare la pelle, privandola degli oli essenziali in essa contenuti.

  4. Un espediente che usavano anche le nostre nonne è quello delle calze bagnate. Indossando un paio di calze bagnate, bisogna calzare le scarpe e camminare per casa. Se sentite dolore, potete anche fermarvi, togliere le scarpe e riprovare più tardi. Le calze dovrebbero essere quelle in cotone felpato, per consentirvi di camminare senza avvertire dolore. Il segreto sta nel fatto di non indossarle a lungo. Dieci minuti dovrebbero bastare, poi dovete fare una pausa e riprovare più tardi.

  5. 5. Un alternativa ai metodi fai da te è recarsi al calzolaio di fiducia che, usando degli strumenti adeguati, riuscirà ad allargare le vostre scarpe in poco tempo.

  6. 6. Si può usare anche una patata, sbucciata e introdotta all'interno delle scarpe. Lasciata lì per una notte intera, ammorbidisce la pelle e allarga la cavità interna delle vostre calzature. Potete amplificare l'effetto, piegando per alcune volte la punta per renderla più morbida.

  7. 7. In commercio si trovano degli spray appositi che, spruzzati all'interno delle calzature le ammorbidiscono e le allargano. In alternativa, nei negozi di scarpe più forniti o in quelli on line troverete gli allarga-scarpe, che non costano molto e sono molto efficienti.

come-allargare-o-ammorbidire-un-paio-di-scarpe_83fa8f4a39b5f343a67952a30991ae72

1 comment

Leave Comment
  1. Pingback: Come fare scarpe artigianali | Guide online

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>