Come aggregare le radio online

Il bello delle radio online è che permettono di ascoltare e condividere tutta la musica che vogliamo senza che occorra installare nulla sul nostro computer: quel che ci occorre è solo una connessione internet. Il problema, paradossalmente, sta proprio nel fatto che questo settore dello streaming si è molto ampliato quanto ad offerta: oggi possiamo utilizzare Last.fm, Rdio, Pandora, Spotify e molti altri. Non sarebbe bello disporre di una piattaforma unica dalla quale gestire i nostri tanti servizi di streaming musicale? Se la risposta è un sonoro “sì”, dobbiamo proprio andare alla scoperta di “Bop.fm”.

 

Istruzioni

  1. Rechiamoci col browser sul sito di "Bop.fm" (http://adf.ly/ktfZ8) e sottoscriviamo rapidamente un account usando il log-in di Facebook.

  2. Una volta entrati nell’interfaccia del portale, in alto a destra, eseguiamo il login su YouTube, SoundCloud, Deezer, Spotify e su tutti i servizi di streaming musicale nei quali abbiamo già registrato un account.

  3. Fatto ciò, visualizzeremo le prime proposte musicali nelle categorie “Popular” e “New”, in HomePage. Altre, invece, potremo ricavarle grazie alla maschera di ricerca in alto a sinistra.

  4. Una volta individuate le tracce di nostro interesse, avviamone la riproduzione e valutiamole premendo o meno l’icona del cuoricino (Like).

  5. Se di nostro gradimento, potremo aggiungerle alla nostra playlist e condividerle su Facebook, Twitter, per mail (tramite link) o embeddarle sul nostro sito internet (grazie alle stringhe di codice prelevate per l’occasione).

  6. Da oggi la musica online ha una sola casa: Bop.fm!

bop.fm-600x281

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>