Come collegare il PC con lo schermo TV

Se abbiamo a disposizione un computer con due schede video oppure un computer con una scheda video con due o più uscite possiamo pensare di collegare il nostro televisore al computer in modo tale da utilizzarlo come monitor. Il vantaggio di questo lavoro è la possibilità di avere così un monitor ulteriore e magari anche più grande rispetto al monitor vga classico del pc.
Il metodo più semplice per collegare il monitor prevede di avere una scheda grafica con uscita HDMI (ormai la maggior parte dei computer ne è dotata) e uno schermo LCD sempre con ingresso HDMI in modo tale che utilizzando un unico cavo HDMI abbiamo la possibilità di utilizzare il televisore come monitor ad alta risoluzione HDMI con una risoluzione di ben 1920 per 1800 pixel.
E’ necessario quindi acquistare un cavo HDMI che ha un prezzo che varia dagli 8 ai 30 euro in base alla qualità del cavo, ovviamente maggiore è il costo migliore è la qualità della fibra contenuta al suo interno quindi migliore la risoluzione. Il cavo esiste di svariate lunghezze quindi abbiamo la possibilità di collocare il televisore anche distante rispetto al nostro pc e magari collegarlo unicamente quando vogliamo utilizzarlo per visualizzare in grande le nostre foto.
Il primo passaggio da effettuare è quindi quello di collegare a computer spento sia il cavo hdmi dal retro del nostro pc dalla scheda madre al televisore. Successivamente accendiamo il computer e il televisore selezionando dal menu del televisore il tasto AV e HDMI.
In questo modo il televisore pronto. All’avvio di Windows il computer rivelerà il secondo monitor e caricherà cosi i vari driver necessari.
Ora possiamo attivare il monitor la procedura è molto semplice, la illustrerò utilizzando come sistema operativo Windows 7. Basta cliccare sul desktop un punto qualsiasi con il tasto destro e selezionare risoluzione dello schermo. Li comparirà il disegno dei due monitor, abbiamo la possibilità di duplicare il desktop oppure estenderlo, estendendolo aumenteremo la capacità di aprire finestre e visualizzare programmi mentre duplicandolo diciamo che cloniamo il nostro desktop anche sull altro monitor e quello che facciamo sul nostro schermo apparirà uguale sull’altro. Io preferisco estendere il monitor in quanto è molto utile quando si aprono molte applicazioni, e cosi si hanno due monitor completamente indipendenti, possiamo inoltre selezionare qual’è il nostro monitor principale in modo tale da utilizzarlo come principale (dove caricherà il menu di windows) magari per giocare o altro.
Consiglio di utilizzare il televisore per vedere video o giocare poichè ha una risoluzione maggiore e migliore come colori rispetto al computer. IN caso si veda male l’immagine consiglio di aggiornare i propri driver della scheda video e impostare un volume di sfarfallio minore. IL tutto si fa dalla finestre risoluzione del computer.

pc

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>