Come collegare il digitale terrestre

Il decoder digitale terrestre è un prodotto che è entrato di recente nelle nostre case. Il passaggio al digitale ha portato una vera e propria rivoluzione per quanto riguarda la qualità delle immagini ricevute.

Come collegare un ricevitore digitale terrestre

Purtroppo non tutti in casa abbiamo una televisione di nuova generazione con un decoder integrato per la ricezione del segnale digitale, ma spesso fa ancora bella mostra nelle nostre stanze la vecchia e ingombrante TV.
Per poterla utilizzare è necessario avere a disposizione un decoder che deve essere acquistato dall’utilizzatore, anche se in alcuni casi la Rai ha erogato  contributi per l’acquisto, ma nella maggior parte dei casi non è così
I costi dell’apparecchio, però,  sono accessibili anche alle famiglie che hanno problemi di budget: si parte dai modelli economici che hanno un costo di circa 20 euro fino a giungere a ricevitori più sofisticati dotati di accessi smart card per la visione dei canali a pagamento.Il ricevitore è collegabile a tutti i televisori dotati di attacco per la presa scart.

Effettuare il collegamento alla tv è molto semplice, basta semplicemente inserire la spina nella corrente e munirsi di presa scart che andrà collegata sia al televisore che al ricevitore ed infine collegare lo spinotto dell’antenna televisiva al decoder.Di solito la presa scart non è presente all’interno della confezione; ma va comprata a parte spendendo poco meno di due euro.
L’operazione di montaggio è terminata, a questo punto non resta che sintonizzare il televisore attraverso il decoder.
Anche l’operazione di sintonizzazione è molto semplice e rapida, in un paio di minuti avrete tutto in ordine e potrete cominciare a guardare la televisione in maniera tecnologicamente più avanzata.
Le operazioni appena descritte risultano semplici e rapide, anche le persone non portate per le innovazioni tecnologiche riusciranno ad effettuarle. L’ingombro di questi decoder è ridotto al minimo.

Un aspetto che vorrei affrontare riguardo ai decoder digitali è che essi sono indispensabili anche a coloro che hanno televisori vecchio tipo e che ricevono il segnale esclusivamente dalla parabola, gli affezionati della tv satellitare non possono sottrarsi all’acquisto perché in molti casi eventi sportivi come le partite della nazionale di calcio vengono oscurate dalla Rai, capita molto spesso che anche alcune tv commerciali non consentano la visione di alcuni programmi televisivi.
Una soluzione molto pratica e comoda è l’acquisto della speciale chiave usb di Sky che funge da decoder digitale terrestre, il tradizionale cavo dell’antenna va inserito nella chiavetta senza che siano in circolazione ulteriori fili pendenti. In questo caso non c’è nemmeno bisogno di inserire la spina della corrente.

Spero di avervi illustrato in maniera ottimale le modalità di installazione del decoder digitale terrestre. Mai nessun cambiamento tecnologico è stato così semplice.

collegare-il-digitale-terrestre

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>