Come chiedere un prestito al Banco di Brescia

Con questa recensione vi voglio parlare del Banco di Brescia e vi darò indicazioni su questa banca.
Il Banco di Brescia nasce tra la fusione di Banca San Paolo di Brescia e tra Credito Agrario Bresciano nel 1999.
Questa banca e localizzata primariamente al nord ma anche in alcune città del sud questa banca ha solide radici con un’ottima clientela.
La sede principale e storica del gruppo è a Brescia nel Palazzo Martinengo Villagana.
Nel 2007 questa banca entra a far parte di un gruppo che vede la collaborazione di molte banche, entra a far parte del Gruppo UBI (Unione di Banche Italiane).
Oggi questa banca può contare in 371 filiali sparse su tutto il territorio nazionale.
Questa è una banca che cura i suoi clienti dando un servizio eccellente e rivalutando non solo il cliente ma la persona e questo fa parte del codice etico del Banco di Brescia.
Come banca offre degli ottimi prodotti molto validi e tra questi ci sono anche i prestiti che ognuno di noi può avere bisogno di chiedere.
Infatti ora vi voglio spiegare un po’ come poter chiedere un prestito al Banco di Brescia.
Per prima cosa vi voglio parlare dell’iniziativa promossa dal Ministero delle Politiche Giovanili e dall’ABI pensata per gli studenti universitari.
Il progetto si chiama Diamogli Credito, ed è mirato al prestito ai giovani per dare un sostegno economico al reddito e alla formazione ai studenti universitari.
Chi ha avuto figli che sono andati all’università conoscono molto bene il problema del sostegno di un figlio all’università.
Banco di Brescia a pensato a un sostegno per chi studia e anche alle famiglie con ottime agevolazioni dove si può chiedere un prestito fino a 6.000 euro.
Logicamente come tutte le banche hanno dei requisiti da rispettare come filiale e pertanto non tutte le domande che ricevono vengono evase ma logicamente si da spazio a chi ha determinati requisiti per richiedere questo prestito.
Altro prodotto o prestito della banca è quello chiamato Creditopplà.
Questo prestito è semplice da richiedere e non servono garanzie particolari.
I requisiti per avere questo tipo di prestito sono; essere correntista presso un Banco di Brescia, avere un reddito dimostrabile anche minimo.
Questo tipo di prestito è stato pensato a un tipo di clientela con esigenze diverse ed è ottimo poiché si può abbinare una polizza sul prestito richiesto onde evitare brutte sorprese.
Il prestito in questione si divede in 4 diverse varianti che sono:
Creditopplà Sempre Light
Creditopplà Fisso
Creditopplà Maxi Variabile
Creditopplà 5°
Tutti questi prodotti tra loro hanno le seguente caratteristiche.
Importo minimo erogabile è di 3.000 euro
La durata minima del prestito è di 36 mesi fino a 120 mesi
il tasso dipende dal momento della scelta del prodotto e comunque ha degli ottimi tassi d’interesse.
La commissioni di istruttoria è del 1% con un minimo di 90 euro ad un massimo di 250 euro
Spese d’incasso rata sono esenti.
I vantaggi riguardano nell’avere con facilità credito e sicuramente una garanzia valida per chi chiede un prestito.
Mentre i svantaggi riguardano i costi d’interesse che sono troppo alti a mio avviso anche se la colpa non è della banca e poi il costo delle assicurazioni sui prestiti che trovo esagerati.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>