Come catalogare i libri

In questa guida voglio indicarvi le diverse fasi che vi permetteranno di catalogare con facilità e precisione i vostri libri. L’idea è quella di creare un archivio di facile consultazione che vi consenta di trovare rapidamente il libro che state cercando.
Per catalogare i vostri libri avrete bisogno di carta (in caso di catalogazione cartacea) o di un pc (in caso di catalogazione in rete o telematica). A questo punto dovete andare a prendere tutti i vostri libri che volete catalogare e cominciare a disporli in ordine alfabetico. A questo proposito bisogna scegliere quale ordine dare al nostro catalogo: per autore, per titolo, per casa editrice, per anno di pubblicazione, ecc. Se vogliamo catalogare i nostri libri per autore, dovremo disporli in ordine alfabetico in base al cognome dell’autore stesso; ad esempio Bevilacqua A., Braun D., Habermas J., Vailati M., e così via fino all’ultimo libro. A questo punto dovrete attribuire ad ogni libro un numero via via crescente. Nel nostro esempio Bevilacqua A. avrà il numero 1, Braun D. avrà il numero 2, Habermas J. avrà il numero 3, Vailati M avrà il numero 4, ecc. I numeri possono essere segnati con una matita all’interno del libro, ma io vi consiglio di usare la carta adesiva e appiccicare i numeri all’esterno in modo che siano visibili quando verranno disposti nella libreria o nello scaffale.
A questo punto dovrete crearvi una tabella cartacea o telematica (in questo caso potete usare programmi come word o meglio ancora excel). Nella casella in alto a sinistra scriverete il numero 1, nella casella orizzontale successiva scriverete l’autore (esempio Habermas J.), in quella accanto il titolo del libro, nella quarta casella la casa editrice e nella quinta l’anno di pubblicazione. Bisognerà procedere in questo modo per ogni libro a cui avete applicato il numero. Alla fine vi ritroverete con un catalogo per autore di tutti i vostri libri. Se utilizzate il pc, il catalogo creato risulterà molto più versatile. Nello specifico se utilizzate il programma excel, dopo aver inserito in ogni cella tutti i dati dei vostri libri, potrete ordinarli non solo per autore, ma anche per titolo, anno di pubblicazione, ecc. con un semplice clic. A seconda della tipologia di catalogo che volete creare potete inserire anche un’altra interessante informazione accanto ad ogni libro: il genere. In questo caso troverete facilmente tutti i libri appartenenti al genere giallo o ai saggi, ecc.
Per consultare il vostro catalogo vi basterà cercare nel vostro elenco cartaceo o telematico il libro, il titolo o il genere che vi interessa ed andare a vedere a che numero corrisponde.
Lo svantaggio del catalogo cartaceo è che nel caso in cui vengano aggiunti nuovi libri, questi dovranno essere aggiunti in coda. Nel catalogo telematico o in rete, invece, è sempre possibile aggiungere libri anche in un secondo momento.
Il prezzo per creare un catalogo a casa è praticamente pari a zero, serve solo tanta pazienza (soprattutto quando dobbiamo catalogare moltissimi libri) e soprattutto tanta costanza.

catalogare libri

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>