Come cambiare la camera da letto dei ragazzi

I miei bambini sono ancora piccoli ma ho già in mente alcune idee che potrei sottoporre in futuro alla loro attenzione per strutturare al meglio la loro camera da letto. Sono un maschio ed una femmina per cui ognuno avrà le sue esigenze e chiederà i suoi spazi. Fino a che non sarà possibile avere due stanze separate si dovrà fare in modo di strutturare la stanza per una serena convivenza tra le stesse quattro mura.
Per fortuna in casa abbiamo una stanza da letto piuttosto grande per i nostri bimbi (e la stessa sarà quando diventeranno più grandi).
L’idea che più mi piacerebbe sarebbe quella di recuperare un po’ di spazio togliendo i due lettini che sono attualmente affiancati e sistemarvi una struttura di letti a castello di quelli che hanno le scalette laterali per salire sopra. Penso a ragazzini, non a giovanotti o signorinelle.
L’uso di un mobile unico con due letti sovrapposti permetterebbe di recuperare spazio per sistemare due scrivanie con relative cassettiere e un grande armadio a più ante da dividere a metà. Penso ad uno di quegli armadi che occupano tutta la parete ed in cui poter sistemare – mi auguro che lo facciano da soli – ognuno i propri capi d’abbigliamento. Penso a delle mensole su cui poter sistemare dei libri, ad un puff e ad un tappetone in colori neutri, penso anche a pareti bianche che ognuno potrebbe decorare come meglio crede, dalla sua parte. Per la mia signorinella immagino – conoscendola – dei colori romantici e delle nuvole sparse sulle pareti mentre per il mio ometto immagino una parete tutta colorata, con colori accesi e ben abbinati tra loro.
Non mi dispiacerebbe se ognuno volesse decorare una parete a suo gusto: sentirebbero quella stanza a loro più vicina.
Nella scelta della biancheria per i letti li lascerei fare senza imporre di avere sempre e comunque lenzuola uguali e copriletti o piumoni uguali. Mi piacerebbe che ognuno, nella stanza da letto, potesse sentirsi libero di esprimere la propria personalità per cui non mi sentirei di imporre ciò che magari potrebbe piacere a me e che renderebbe la camera più gradevole alla vista, dal punto di vista estetico.
Sulle tende dovremmo raggiungere un accordo visto che dovrebbero andare bene per entrambe le pareti… Potrei proporre una semplice tenda bianca che potrebbe essere capace di mettere d’accordo tutti e due a meno che non si possa trovare un compromesso scegliendo un colore che possa andare bene ad entrambi. In ogni caso suggerirei un tessuto non troppo pesante per non limitare la luminosità della stanza. Se possibile, eviterei di appiccicare poster sulle pareti o dietro la porta. Potrei concedere dei poster incorniciati – ad ognuno il suo – purché non vengano appiccicati casualmente al muro ma con la sua cornice a mo’ di quadro.
In termini economici non sono in grado di fare una stima precisa ma solo il mobile letto costerebbe attorno ai 1500 euro. L’armadio più o meno 1000 euro… Con tremila euro dovremmo starci…

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>