Come calcolare la percentuale

Prende il nome di percentuale una grandezza che viene rapportata ad una entità base che viene indicata uguale a 100. Il rapporto percentuale viene indicato da un numero seguito dal simbolo % e viene definito tasso percentuale. I problemi che comportano percentuali si risolvono con il calcolo percentuale, essi si eseguono impostando delle proporzioni. Si utilizzano i seguenti simboli:
r per indicare il tasso percentuale
N per esprimere il numero sul quale viene calcolata la percentuale
P il valore della la percentuale totale
La proporzione principale da applicare ai problemi di calcolo percentuale sarà la seguente:
100 : r = N : P
pertanto da tale proporzione per ricavare il valore della percentuale si dovrà seguire la seguente formula:
r = 100 x P diviso N
Per comprendere meglio immaginiamo un’ipotesi alquanto comune, vale a dire di aver acquistato un prodotto spendendo euro 78.000, e di aver ricevuto un abbuono di euro 27.300, vogliamo conoscere il tasso dell’abbuono concesso. Pertanto per conteggiarlo faremo quindi la proporzione seguente:
100: X = 780.000: 27.1000 dove X rappresenta il tasso percentuale che vogliamo conoscere. Quindi faremo:
x = 100 x 27.300 : 780.000
x = 3,5 a questo valore dovremo mettere il simbolo % in quanto il valore rappresenta il tasso percentuale. Il calcolo della percentuale viene usato in molte occasioni, come ad esempio quando si vuole conosce la percentuale applicato come interesse o sconto su una determinata cifra, oppure quando si ha la necessità di conteggiare in percentuale un calo di merce, un abbuono, spese di trasporto, la percentuale di interesse percepito su un investimento o anche l’imposta sul reddito. Per esperienza personale mi è capitato di dover calcolare la percentuale in quanto volevo conoscere l’effettivo sconto praticatomi su un acquisto. Avevo comprato un paio di scarpe e una borsa pagandole 480 euro, la commessa mi aveva fatto uno sconto di 160, pertanto ho voluto conoscere il tasso percentuale applicato. Come prima cosa ho calcolato il costo che avrebbe dovuto avere il mio acquisto, sommando quanto pagato con lo sconto ottenuto vale a dire a euro 480 ho aggiunto 160 ottenendo euro 640 che rappresentava la cifra che avrei dovuto pagare se non mi avesse fatto lo sconto.
Ho quindi applicato la formula, facendo il seguente calcolo:
100 : X = 640 : 160
per X = 100 X 160 : 640 per X = 25%. Questo rappresenta il calcolo percentuale applicatomi sul mio acquisto. Il calcolo percentuale è un sistema alquanto semplice e utile per tenere sotto controllo tutti nostri conti economici, da quelli relative alle spese quotidiane a quelli relativi ad eventuali investimenti. Il calcolo si usa sia per valutare la percentuale relativa a pagamenti o a riscossioni.

percentuale

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>