Batteria scarica? Ecco come avvertire i nostri contatti preferiti

A tutti sarà capitato di rimanere con la batteria scarica mentre si era impegnati in una conversazione, vocale o messaggistica, importante. In questi casi quello che più ci preme è di spiegare l’accaduto, per tranquillizzare il nostro interlocutore e, magari, per dare appuntamento a più tardi.
In questa guida vedremo proprio come riuscire ad assolvere a quest’esigenza comunicativa.

 

Istruzioni

  1. L'applicazione "Last Message", gratuita per Android (http://goo.gl/xFbHnm), si concentra proprio sul compito di inviare un "ultimo messaggio" prima che la batteria ci isoli dal mondo.

  2. La schermata principale è essenziale: ci viene chiesto, come primo passo, di impostare un messaggio predefinito da inviare ai nostri contatti. A proposito di contatti, appunto, il tool ci propone di selezionare i contatti a cui inviare il messaggio predefinito: possiamo indicarne alcuni dalla rubrica telefonica ed altri da quella di Gmail.

  3. È anche possibile pubblicare un avviso sulla timeline di Facebook o di Twitter: allo stesso modo Last Message può inviare il nostro messaggio a dei contatti social specifici.

  4. Come ultima fase, è necessario impostare la soglia di autonomia della batteria al di sotto della quale il messaggio debba essere spedito ai contatti sopra indicati. Tra le impostazioni sarà possibile decidere se mantenere Last Message attiva in background o se avviarla solo in determinati giorni/orari, giusto per spedire il messaggio di emergenza impostato.

last-message-380x200

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>