Come avere la pelle più liscia

Quali sono i passi da seguire per avere una pelle liscia? E’ bene innanzitutto precisare che una pelle liscia è sinonimo di una pelle nutrita e idratata nella maniera adeguata. La prima cosa da fare, dunque, è concentrarsi sull’alimentazione, con un consumo quotidiano di verdura e frutta fresca, e bevendo perlomeno un litro e mezzo di acqua ogni giorno. Allo stesso modo, è importante eseguire in maniera regolare attività fisica, che assicura una pelle elastica. Inoltre, se ci si espone al sole, è opportuno evitare le ore più calde della giornata. Quando siamo sotto la doccia, è consigliabile utilizzare il guanto di crine, un prodotto ideale per andare a levigare le parti del corpo in cui la pelle è eccessivamente ruvida, magari ricca di bollicine. Dopo il bagno o la doccia, invece, sarebbe buona norma usare una crema a base di burro di karitè o con estratti di avocado. In questo modo, massaggiando con movimenti circolari fino a quando la crema non viene totalmente assorbita, anche la pelle più secca ritrova vigore. Altri consigli: a proposito di alimentazione, è consigliabile evitare dolci con troppi zuccheri, cibi fritti e in generale pasticciare. Una accurata detersione del volto è fondamentale: si tratta di un gesto che deve essere compiuto ogni mattina, appena si è sveglie, e anche la sera prima di andare a letto. Bisogna, però, assolutamente evitare i saponi che utilizziamo di norma per le mani, i quali rischiano di essere eccessivamente aggressivi, e invece prediligiamo prodotti appositamente scelti a seconda del tipo di pelle: una mousse o un gel per pelli grasse o miste, un olio o un latte detergente per le pelli secche, che così possono essere idratate. Un altro suggerimento è quello di applicare una maschera di argilla. Essa deve essere applicata non più di una volta alla settimana, e consente di effettuare una completa pulizia del viso, in profondità. La maschera di argille può essere trovata senza problemi in qualsiasi erboristeria, ma può anche essere preparata in casa: basterà mescolare dieci gocce di olio di the verde con tre cucchiai di argilla pure e il succo di mezzo limone. L’applicazione deve durare almeno venti minuti, dopodiché è necessario sciacquare con acqua calda e mettere sul viso una crema che idrati, per esempio alla calendula. Un altro procedimento importante è quello del peeling, che permette di rimuovere le cellule morte, e allo stesso tempo ottenere una pelle luminosa e liscia. Anche in questo caso possiamo prepararlo tranquillamente in casa, mescolando miele e semolino, oppure farina gialla e yogurt. Concludiamo segnalando l’importanza di fare una volta ogni dieci giorni un bagno con un cucchiaio di bicarbonato, e di prestare la massima attenzione alla ceretta. Questa operazione, infatti, può risultare troppo aggressiva per la cute, e quindi non deve essere messa in atto più spesso di una volta ogni due settimane: inoltre, dopo essersi depilate la pelle va sciacquata con acqua fredda. In generale, evitiamo saponi aggressivi, ma soprattutto evitiamoli per tre giorni dopo la depilazione.

pelle

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>