Come aumentare la velocità del computer

Siete stufi del vostro pc sempre più lento? Questa breve guida vi spiegherà i motivi più comuni che rallentano il sistema operativo ed alcuni trucchetti per rendere il vostro pc più performante.
Considerando che nella maggior parte dei casi CPU (il cervello del computer) e RAM (memoria di supporto al processore) sono i componenti che determinano le prestazioni del vostro PC, andiamo a vedere come alleggerire il carico di lavoro che devono sopportare.

Cancellare i programmi in esecuzione automatica: molto spesso ogni volta che accendiamo il computer il sistema operativo avvia automaticamente programmi di cui non siamo neanche a conoscenza. E’ utile quindi controllare effettivamente quali desideriamo avviare e quali invece possiamo eliminare.
Su Windows possiamo fare questo cliccando su Start (-> esegui su windows XP) e scrivendo sulla riga di comando “msconfig”. Cliccare poi su “avvio” e deselezionare tutti i programmi che non conosciamo o che non ci servono.

Deframmentazione del disco: è consigliabile anche eseguire una deframmentazione periodica del disco fisso .
Start > Tutti i programmi > accessori > utilità di sistema > utilità di Deframmentazione dischi. E’ possibile anche pianificare la deframmentazione, in modo tale da non doverla eseguire manualmente.

Cancellare programmi inutili: quante volte abbiamo installato un programma e poi ci siamo dimenticati di averlo? Anche se non è la causa principale, è bene effettuare un controllo dei software installati sul PC e rimuovere definitivamente quelli che non ci servono piu.
Per fare questo: pannello di controllo > programmi e funzionalità (o Installazione applicazioni in winXP), selezionare e rimuovere.

Pulire il registro di sistema: esistono su internet numerosi programmi freeware che permettono di tenere pulito il sistema e che contribuiscono a velocizzare le operazioni.

Antivirus e Antispyware: sono indispensabili per evitare che virus, trojan, spyware possano infettarlo e possano rallentare o addirittura bloccare il sistema.

Nella maggior parte dei casi queste piccole accortezze garantiscono una certa “fluidità” al pc e mantengono elevate le sue prestazioni (sempre nei limiti “hardware”).
Qualora questi consigli non riuscissero a risolvere i problemi di lentezza del vostro sistema si possono seguire altri metodi più drastici.

Ripristino configurazione del sistema: è una funzionalità di windows molto utile, che permette di ripristinare lo stato del vostro sistema operativo ad un punto precedente sicuramente funzionante. In alcuni casi, il punto di ripristino si crea automaticamente ogni volta che arrestiamo il sistema, in altri casi dobbiamo crearlo manualmente cliccando su Start > accessori > utilità di sistema > Ripristino configurazione di sistema.

Formattazione: nei casi piu gravi, potrebbe essere necessario formattare il disco. Questo vuol dire che a formattazione avvenuta, il vostro hard disk sarà vuoto; quindi è una procedura consigliata solo per utenti esperti che sanno come reinstallare il sistema operativo ed eventualmente gestire in maniera ottimale le partizioni.

Aumentare la memoria RAM: se neanche la formattazione dovesse risolvere il problema, evidentemente l’hardware a disposizione non è adatto alle vostre esigenze. L’unica soluzione è quella di aggiungere memoria RAM.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>