Come aumentare il metabolismo

Il metabolismo costituisce l’insieme dei processi biochimici e di tipo energetico che si svolgono all’interno dell’organismo umano. Il metabolismo consente, quindi, di rielaborare il cibo e di trasformarlo in energia. Il metabolismo è un argomento molto “in auge” negli ultimi tempi, soprattutto nell’ambienti femminili, in quanto, avere un metabolismo veloce significa bruciare di più e ingrassare con meno facilità. Il metabolismo è influenzato da diversi fattori: dal metabolismo basale, quello presente anche a riposo, dalla possibilità di bruciare di più grazie all’assunzione di determinati alimenti e dall’attività fisica.
Per aumentare il metabolismo, anche a riposo, è molto utile l’attività fisica: i muscoli, infatti, bruciano più calorie rispetto alla massa grassa. Ovviamente, la stessa attività fisica consente di bruciare molte calorie e di aiutare l’attività regolatrice della tiroide; aumentare la massa magra costituita dai muscoli, quindi, è fondamentale. Inoltre, le attività aerobiche, quelle di resistenza, consentono di bruciare di più anche a riposo, per alcune ore (fino ad otto) dopo la conclusione dell’attività fisica. Il peso, quindi, non è l’unico indicatore della magrezza: io stessa ho molti muscoli, che pesano di più del grasso, eppure sono magra.
Modificare spesso il tipo di attività fisica può dare una mano al metabolismo: infatti, il corpo tende ad “abituarsi” e a bruciare di meno se l’attività diventa sempre uguale.
A livello alimentare è molto utile distribuire le calorie in pasti differenti: fare dei piccoli spuntini tra un pasto e l’altro consente di aumentare il dispendio energetico, limitando anche la sensazione di fame nei pasti principali. Inoltre, è necessario evitare le diete troppo drastiche: assumere poche calorie al giorno pone l’organismo in situazione di emergenza e il metabolismo stesso rallenterà per cercare di accumulare più adipe. Allo stesso modo, è necessario evitare di saltare i pasti, poiché il risultato sarebbe il medesimo. Anche mangiare cibi piccanti consente di aumentare il metabolismo e di bruciare di più.
Dormire il giusto numero di ore consente di aumentare il metabolismo. Dormire poco limita il dispendio calorico e aumenta anche la sensazione di fame.
Assumere anche la giusta quantità di proteine consente di aumentare il metabolismo. Tuttavia bisogna privilegiare proteine non grasse, come quelle provenienti dai legumi, dal tofu e dal seitan.
Il tè verde consente di aumentare il metabolismo, ed ha anche dei lati positivi: infatti, diversamente dal caffè, non stressa l’organismo.
Infine, uno studio condotto in Germania ha dimostrato che bere molto consente di aumentare il dispendio energetico e il metabolismo. Inoltre, bere acqua più fresca consente di bruciare di più, in quanto lo stomaco, dovendo aumentare la temperatura del liquido, spenderà maggiore energia.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>