Come attivare il controllo genitori di Windows Vista

Il Controllo Genitore è una opzione messa a punta da Windows nelle ultime versioni dei suoi sistemi operativi, per consentire a mamme e papà una migliore gestione del computer e della navigazione in Internet. Attraverso una procedura non particolarmente complessa è possibile limitare l’uso del PC in determinate fasce orarie, attivarlo solo per un tot di tempo ed impedire l’uso di programmi o videogame installati. Allo stesso modo un genitore può bloccare l’accesso a determinati siti web ritenuti non idonei per i propri figli.
Prima di procedere all’attivazione ed alla configurazione del Controllo Genitori bisogna verificare che il bambino sia in possesso dell’account utente per l’accesso al computer, mentre il genitore deve necessariamente avere un account amministratore per poter effettuare i settaggi occorrenti.
CONTROLLO GENITORI SU WINDOWS VISTA.
Il primo passo da seguire è quello di avviare il computer effettuando il login in con il profilo amministratore. Dopo di che non resta che cliccare su Start e successivamente su Pannello di Controllo. In questa area bisogna cliccare su Account Utente/Protezione Famiglia, scegliendo il profilo standard da monitorare. Alla voce Controllo Genitori bisogna cliccare su Attivo/Applica Impostazioni.
In questo modo Windows Vista avvia la procedura di settaggio per le restrizioni di controllo, diverse per modalità di applicazione e per specifiche esigenze. Le più comuni sono:
RESTRIZIONI INTERNET. Forse la più importante e sicuramente la prima che viene in mente ad un qualunque genitore. Per chi ha figli piccoli o adolescenti risulta importantissimo filtrare le informazioni provenienti dal web, così come risulta fondamentale bloccare l’accesso a tutti quei siti non adatti a determinate fasce d’età.
Microsoft di default pone il livello di controllo su Medio. Per poterlo adeguare alle specifiche esigenze non bisogna far altro che cliccare su Personalizzato.
In questo modo si possono selezionare gli argomenti ritenuti non idonei che automaticamente saranno esclusi dalla navigazione sul web, impedendo l’accesso ai siti che li conterranno. Allo stesso modo è possibile decidere di disabilitare il download di file provenienti da questi siti.
E’ possibile seguire la procedura inversa ovvero stabilire una serie di siti che i bambini possono visitare. Per farlo non resta che cliccare sulla casella Consenti solo i siti Web inclusi nell’elenco di siti consentiti ed inserire i link che riteniamo adatti.
RESTRIZIONI ORARIO. Come detto in precedenza possiamo evitare che nostro figlio stia sempre al pc, soprattutto in determinati orari. Quelli che dovrebbero essere destinati allo studio.
Per farlo non resta che cliccare, sempre nella finestra Controllo Genitori, su Restrizioni Orario. Nella finestra che si aprirà sono visibili i giorni della settimana e le ore della giornata. Non resta quindi che cliccare sugli orari in cui non si vuol fare utilizzare il computer. Per rendere attive le impostazioni non resta che cliccare su OK.
RESTRIZIONI SOFTWARE. In tutti i PC sono presenti programmi che per vari motivi non devono essere utilizzati dai nostri figli. Per impedirne l’accesso non bisogna far altro che cliccare su Consenti e blocca programmi specifici e stabilire quali vanno bloccati e quali sono liberamente utilizzabili.

controllo genitori

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>