Come attirare i pipistrelli in giardino

La natura fornisce alcune delle migliori difese contro gli insetti e i pipistrelli sono uno di loro. Basta che questi animaletti si nutrano un paio di ore a notte, non solo libereranno il cortile e il giardino dagli insetti, ma aiuteranno a farlo senza spruzzare dannosi pesticidi ovunque. Riparo, cibo e acqua, questo è tutto quello che serve realmente per attirare i pipistrelli a casa o in giardino e sfruttare le loro abitudini alimentari. Per ricovero si consiglia di mettere su degli alberi o appese al muro, quelle che vengono chiamati case pipistrello (se non si hanno dei ripari naturali dove i pipistrelli possono dormire). Una casa pipistrello può essere acquistato in un qualunque negozio di articoli per il giardinaggio; fornendo un posto dove può ripararsi i pipistrelli non si allontaneranno troppo da casa vostra. La superficie della casa pipistrello e dove verrà posizionata, sono molto importanti; assicuratevi che la casetta sia di almeno due metri di profondità e 14 cm di larghezza, deve inoltre avere una estensione 6 – 8 cm sul fondo che deve servire come piattaforma per l’atterraggio. Inoltre è necessario individuare il posto migliore dove posizionarla, sicuramente l’ideale è accanto all’acqua. Montiamo un palo ad almeno 15 metri dal suolo. I pipistrelli preferiscono le case montate su dei pali piuttosto che su un albero, perché si sentono più al sicuro dai predatori. La casa pipistrello deve essere esposta al sole e a seconda del clima verniciato scuro o chiaro, considerando che nella stagione calda sarebbe meglio scegliere i colori chiari e in inverno i colori scuri. I pipistrelli, come tutte le creature viventi hanno bisogno di acqua, se nel vostro giardino non vi è una fonte di acqua pulita, essi non saranno attratti, quindi provvedete a mettere magari una semplice fontanella; si è notato infatti che essi si avvicinano molto alle case con una fontana o piscina; ancora meglio se nei pressi della vostra abitazione c’è la presenza di uno stagno o un ruscello. Se installate un bagno per uccelli o una fontana, assicurarsi di mantenere l’acqua sempre fresca, questo la renderà più accattivante e rende le larve di zanzara un ottima preda. Ci si può chiedere perché abbiamo bisogno di aggiungere del cibo per i pipistrelli, se è per questo motivo che li attiriamo in giardino; bisogna lavorare un po’ di strategia per attirare inizialmente i pipistrelli, far quindi vedere che è una zona ricca di cibo. Sono utili in questo caso piante con fiori notturni, perché queste piante che fioriscono di notte, attraggono gli insetti volanti, come le falene. Con la presenza degli insetti notturni, arriveranno anche i pipistrelli che si nutrono di essi, così si prenderanno cura dei nuovi insetti e del problema vecchio causato dalle zanzare, in un colpo solo. Ultima ma non meno importante cosa da non fare se si desidera la presenza dei pipistrelli è l’uso di antiparassitari, oltre ad essere un male per la vostra salute, con un uso eccessivo di un pesticida verrà gravemente compromessa la fauna selvatica, quindi anche le popolazioni dei pipistrelli, quindi usare con moderazione e solo come indicato dalle istruzioni.

pipis

1 comment

Leave Comment
  1. Pingback: Come realizzare un’oasi selvatica in giardino | Guide online

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>