Come assicurare l’animale domestico

L’art. 2052 del codice civile tratta la ” responsabilità del padrone in caso di danni causati dal proprio cane anche se quest’ultimo è scappato o si è perso”. Infatti il cane può provocare diversi danni: a parte morsi a terzi, potrebbe anche, per giocare, uscire dal giardino, inseguire una moto e far cadere il malcapitato motociclista. L’assicurazione è obbligatoria solo per cani definiti pericolosi o aggressivi come Mastino, Pinscher, Cane Pastore, Dogo,Schnauzer o cani bovari (ad esempio, il Rottwiler è un molosso bovaro).
Se non si stipula l’assicurazione si rischia una multa di circa 260,00 euro. Le assicurazioni che si occupano di animali a volte sono specifiche per gli animali, ma solitamente sono generiche compagnie di assicurazioni che si occupano anche della copertura assicurativa di questi animali. Ina Assitalia, Ras, Lloid Italico sono solo alcune delle assicurazioni che si occupano di assicurare i cani.
Per le razze pericolose è obbligatorio anche:
– la registrazione dell’animale presso l’anagrafe canina
-la certificazione di avvenuta vaccinazione dell’animale
-l’obbligo di museruola e di guinzaglio per il trasporto di cani sui mezzi pubblici o all’aperto
-passaporto europeo per spostare i cani da una nazione all’altra dell’ Unione Europea.
La polizza più comune per i cani è quella “responsabilità civile per il capo famiglia”, ma ad esempio se si possiede un’assicurazione sulla casa, questa può comprendere anche l’assicurazione sul cane contro terzi.
In un’Ordinanza del 2003 del Ministero della salute c’è il divieto di possedere cani da parte di minore, infermi di mente, delinquenti abituali o persone che adottano un cane per esaltarne l’aggressività; trovo che sia giusto, perchè i cani, anche quelli di razze considerate pericolose, sanno essere dolcissimi se addestrati con amore. L’assic urazione per il cane si può effettuare anche online, come ormai quasi tutte le assicurazioni.
La copertura assicurativa per il cane di solito ha 750.000 euro di massimale. Il prezzo dell’assicurazione per il cane di solito è correlato alla loro età, pericolosità,e differenti rischi che si possono correre. Assitalia offre addirittura una polizza assicurativa che copre eventuali problemi di salute del cane, come interventi chirurgici o spese veterinarie per problemi di salute certificati del cane. Per poter disporre di questa polizza è necessario che il cane goda di ottima salute, e che il padrone si prenda cura di lui nel migliore dei modi. Anche poste italiane propone una polizza per cani, più diretta però ad assicurare il padrone da eventuali danni causati dal cane, in particolar modo se si tratta di un cane appartenenente ad una razza considerata aggressica. Il costo è di 4,33 euro al mese ed il tetto massimo di copertura assicurativa è di 500.000 euro. Per quanto riguarda le assicurazioni online voglio ricordare Broker Online, che assicura l’animale da ogni imprevisto.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>