Come arrivare a Ondaland

Ondaland è il parco acquatico costruito e aperto dal 2005 che è il più grande nella regione Piemonte. Si trova a Vicolungo in provincia di Novara, e si può raggiungere solamente in auto, percorrendo l’autostrada A4 Torino Milano e scegliendo l’uscita di Vicolungo oppure dall’autostrada A26 l’uscita di Biandrate.
Nei periodi estivi in cui l’affluenza è alta è opportuno evitare l’uscita di Vicolungo in cui si formano generalmente lunghe code. E’ possibile raggiungere il parco acquatico Ondaland anche scegliendo l’uscita di Greggio e percorrere strade comunali attraversando i comuni di Arborio, Ghislarengo, CarpianoSesia, Landiona e infine Vicolungo.

Il parco acquatico è ben servito durante la settimana, mentre se decidete di visitarlo nel fine settimana è opportuno arrivare piuttosto presto la mattina (verso le nove) per evitare interminabili code.
Le tariffe del parco sono per l’intera giornata di 23 euro per il biglietto intero e di 15 euro per il ridotto. Per l’ingresso pomeridiano delle 14 la tariffa è ridotta a 16,50 euro per l’intero e 12,50 euro per il ridotto. Il biglietto ridotto è previsto per i bambini fino a 12 anni, i bambini sotto il metro di altezza invece entrano gratuitamente purchè accompagnati da un adulto che paghi la tariffa intera. I disabili non autosufficienti entrano gratuitamente mentre l’accompagnatore usufruisce della tariffa ridotta.
Tra le varie attrazioni acquatiche troverete dalle classiche River Rapid in cui si percorrono lunghissimi scivoli, con pendenze mozzafiato anche in coppia o in gruppo, a molte altre attrazioni più insolite, eccole:
– Black Hole con le sue discese all’interno di tubi chiusi
– Fantasy River con rettilinei e tornanti in cui si alternano tratti scoperti a tratti chiusi in un tubo
– Kamikaze, scivoli particolarmente pendenti ed emozionanti
– Twister, due tubi di notevole pendenza che scendono attorcigliandosi
– Multipista, è un grande tappeto in discesa in cui sono affiancate diverse piste in cui sfidarsi in gare di velocità o da cui scendere in gruppo tutti allineati
– Toboga, uno scivolo con molti tronanti da percorrere a ritmo di samba
– Hydrotubo, un lancio in un tunnel con acqua ad alta pressione
– Hydrotubo kamikaze, un tubo con acqua ad alta pressione e pendenza e altezza ancora più notevoli
– Superkamikaze, uno scivolo molto pendente e molto molto alto
– Fiume lento, per rilassarsi a bordo di gradi salvagenti e gommoni
– Blade Runner, montagne russe sull’acqua
– Invertigo, si scende a bordo di una zattera gommosa a tutta velocità e di solito ci si ritrova rivolti verso la partenza
– Kobra, discesa per quattro persone a bordo di gommoni
– Space Boat, la novità del 2011.
A Ondaland avrete modo di trascorrere una giornata di divertimento ed emozioni ma anche di relax se vorrete approfittare dell’area benessere.
E’ adatto a tutta la famiglia e dispone di aree attrezzate per ogni necessità.
Unico svantaggio, trovandosi in Piemonte, il fatto che la stagione possa durare solo fino a fine agosto e quindi le inevitabili code durante i fine settimana di agosto.

onda

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>