Come arrivare a Machu Picchu

Machu Picchu è una splendida città archeologica avvolta nel mistero della Valle di Urumamba, nel Perù. La sua storia si perde nel tempo con la cultura inca, e solo all’inizio del secolo scorso, ed esclusivamente per caso, il sito venne ritrovato da un signore locale. Perla preziosa e misteriosa per tutti gli appassionati dell’ archeologia antica, la città è situata a 2430 metri sul livello del mare, in un luogo ancora oggi accessibile solo tramite due sentieri che richiedono una certa dose di pazienza e di forma fisica per intraprenderli: infatti il viaggio può risultare molto faticoso a chi non è allenato alle scarpinate e, anche andandoci fino ad un certo punto coi mezzi, si tratta sempre poi di seguire un percorso di montagna.
Esistono due soluzioni per raggiungere Machu Picchu:
1 . Seguire gli antichi sentieri incaici che conducono alla città, quindi vuol dire 4 giorni di cammino e 3 notti da dormire all’ aperto.
2 . Seguire la strada di Hiram Bingham, che risale il pendio di Machu Picchu dalla stazione ferroviaria di Puente Ruinas ubicata nel fondo della gola della montagna.
Entrambe le alternative prevedono un pagamento a mo’ di pedaggio per visitare il sito.
Per arrivare a Machu Picchu percorrendo gli antichi sentieri realizzati dagli Inca, è necessario prendere il treno che arriva fino al km 82 della linea ferroviaria Cusco – Aguas Calientes e da lì proseguire con una guida o, se si è già esperti della zona, da soli.
Nel secondo caso si può arrivare fino ad un certo punto con i mezzi, soluzione che richiede meno impegno fisico, ma non lo esclude de tutto, vuoi per i mezzi di trasporti non propriamente simili ai nostri, vuoi per la traversata da compiere che resta comunque sfiancante. Per raggiungere Aguas Calientes si può:
a) arrivare in elicottero ( costoso ma in 30 minuti si copre la tratta Cusco – Aguas Calientes )
b) prendere il treno ( 3 ore circa da Cusco )
c) prendere un autobus da Cusco ad Ollantaytambo ( via Urumamba ) e da qui raggiungere il famoso km 82 con un altro mezzo. Sul posto si può poi prendere la strada ferrata che ragguaglia i 32 km fino ad Aguas Caliente ( decisamente da sconsigliare perchè davvero troppo stancante)
Ad ogni modo la strada da percorrere più interessante ed emozionante resta sempre quella dei Sentieri Inca, bellissima e che ti immerge nella natura e nel tempo che fu inglobandoti completamente con il suo mistero. Avrete la possibilità di dormire sotto le stelle e di osservare panorami che vi toglieranno il fiato, sospesi nell’ alto di un monte altissimo che domina a 360 gradi l’intera valle: vi ripagherà di tutti i sacrifici compiuti per giungere fin lì.
Attenzione! Il viaggio non è dei più economici, solo il volo può toccare tranquillamente i 1500 euro a persona, anche se controbilanciato dai prezzi locali peruviani decisamente più bassi.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>