Come aprire qualsiasi file con estensione sconosciuta

I tipi di file esistenti sono centinaia e si riconoscono dall’estensione, ossia le ultime tre lettere dopo il punto nel nome del file. Quando il sistema operativo non riconosce l’estensione del file è perché non è installato il programma adatto (magari è un formato di file toppo vecchio o toppo nuovo) o semplicemente l’associazione del file con il relativo programma non è registrata correttamente (può accadere ad esempio quando ci sono diversi player multimediali installati sul computer ma quello giusto non è di dafult).
Quando non si riesce ad aprire un file Windows ha una funzionalità che consente di cercare su internet il tipo di file, ma poi bisogna autonomamente cercare il programma adatto e installarlo (e invece magari abbiamo già un programma adatto!). Inoltre cercando su internet c’è rischio di incappare in programmi civetta che nascondono malware. Per risolvere queste situazioni esiste un ottimo programma: OpenWith.org Desktop Tool, versione software che consente di utilizzare il database di estensioni del sito omonimo.
Il programma è gratuito ma attenzione a deselezionare durante l’installazione la casella “I agree to install PC Mighty Max 2009″, che installa anche un software aggiuntivo che non ha nulla a che fare con il funzionamento di OpenWith.org (nonostante sia segnalato come “Recommended”).
Una volta installato il programma si usa cliccando su un qualsiasi file con il tasto destro del mouse e scegliendo “OpenWith.org – How do I Open This?”. Il programma si collega ad internet e mostra una breve descrizione del tipo di file (o tipi se la stessa estensione si usa per diversi file) e una scelta di programmi che possono aprire il file. Se il programma è già installato nel computer accanto compare la scritta “Installed”, altrimenti “Download”. Cliccandoci sopra il file viene automaticamente scaricato, e viene aperta la cartella dove si trova il file di setup. A questo punto ci si clicca sopra per avviare l’installazione.
Oltre a questi automatismi e alla estrema semplicità ed efficacia dell’interfaccia e del sito, la caratteristica positiva è che dove possibile sono segnalati programmi open source e gratuiti. Quindi si può usare OpenWith.org Desktop Tool anche per scoprire nuovi programmi interessanti. Tra i pochi svantaggi il fatto che il programma non si può avviare da solo (cioè senza avere un file da cliccare) e occupa un po’ prepotentemente il primo posto del menu contestuale del click destro nonostante in realtà non si usi cos’ frequentemente. Inoltre per funzionare occorre comunque essere collegati ad internet, ma di questi tempi non dovrebbe essere un problema!

open

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>